11 Aprile 2021

Pubblicato il

L’Effetto neve sulla psiche dei romani, novità che rompe la routine

di Redazione

Roma oggi è ancora più bella, quasi magica per la coltre bianca che copre alberi a monumenti. E i suoi abitanti non possono che restarne incantati

Nonostante i disagi negli spostamenti e i mezzi pubblici 'a singhiozzo', oggi molti romani sono scesi in strada col sorriso. "E' l''effetto neve' sulla psiche: una coltre bianca che copre il paesaggio consueto, rendendolo del tutto nuovo e magico e interrompendo la routine". Ad analizzare per l'AdnKronos Salute l'effetto della nevicata sull'umore e la psiche è lo psichiatra e professore dell'Università Gabriele d'Annunzio di Chieti, Massimo Di Giannantonio.

"La neve – continua lo psichiatra – regala scenari geografici diversi, ma anche scenari psichici diversi. Una novità che mette allegria, anche perché non comporta problemi gravi per la salute o la vita. Dunque la nevicata improvvisa è vista per lo più come un simpatico diversivo: molti non sono riusciti ad andare a lavorare, i bambini non sono andati a scuola. Insomma, numerosi romani sono stati 'costretti' a prendersi una vacanza e dunque si sentono così, come in vacanza.

Una rottura degli schemi quotidiani – dice Di Giannantonio – che rende questo lunedì diverso, quasi natalizio. Roma è una metropoli vitale e trafficata, ma oggi è ancora più bella, quasi magica per la coltre bianca che copre alberi a monumenti. E i suoi abitanti non possono che restarne incantati. Una sorta di sospensione del tempo e dello spazio che porta, appunto, a sorridere: una piacevole novità che spezza la routine". Ecco spiegato l'effetto neve, che però rischia di attenuarsi in caso di "disagi eccessivi" per il ritorno alla normalità.  (Adnkronos)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento