06 Maggio 2021

Pubblicato il

L’associazione stampa romana contro il sindaco Marino

di Redazione

Dall'ufficio stampa a quello del personale: 5 giornalisti dell'Amministrazione capitolina demansionati

“Cinque colleghi spostati dall'Ufficio Stampa con un provvedimento iniquo. Chiediamo al Sindaco della Capitale un incontro per revocarlo immediatamente”. A dichiararlo è l’Associazione stampa romana, in merito ad un provvedimento con il quale cinque giornalisti dell’Ufficio Stampa dipendenti dell’Amministrazione capitolina vengono spostati e messi “a disposizione dell'ufficio del personale per assolvere a compiti meramente amministrativi”.

Secondo ASR, il provvedimento, “determina di fatto un grave danno alla professionalità dei colleghi e alla loro posizione contributiva previdenziale. Un modus operandi che il sindacato di categoria continuerà a combattere perché lede i diritti e la dignità dei giornalisti che quotidianamente provvedono ad informare i cittadini sull'attività dell'Amministrazione e su quanto accade nella Capitale nonché nello sforzo quotidiano di rappresentarla nei rapporti con i mass media”.

Per tutti questi motivi, l’ASR “condanna fermamente il comportamento tenuto dall'Amministrazione di Roma Capitale nei confronti di questi cinque colleghi. E chiede un incontro urgente al sindaco, Ignazio Marino affinché revochi immediatamente un siffatto provvedimento”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento