Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Luglio 2020

Pubblicato il

Il geologo Mario Tozzi sindaco di Roma

di Redazione

Centinaia di cittadini, fan del prof. Mario Tozzi, chiedono la sua candidatura. Ecco la lettera sul web

Pubblichiamo dal web: "A fine maggio i cittadini romani voteranno per eleggere il Sindaco e il Consiglio comunale, e noi vorremmo prima di tutto che dopo cinque anni Roma avesse un nuovo sindaco.

Roma è la capitale, un patrimonio storico e artistico importante per l’umanità, la sede di una delle più grandi religioni mondiali, è al centro del Mediterraneo, lo sappiamo tutti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ma è anche una città fatta di uomini e donne, di bambini e anziani, di persone che la vivono tutti i giorni e che hanno bisogni. E sogni. E diritti, a partire dal diritto alla qualità della vita.

A metà degli anni 90 la città ha vissuto un periodo di trasformazione positiva e attiva. Ma quel processo, quel progetto di cambiamento a un certo punto si è arenato e oggi rischia di essere solo un lontano ricordo.

Negli ultimi anni Roma ha vissuto una crisi, una regressione culturale, ambientale, amministrativa, politica, economica e morale. Ed è stata governata da élite molto più interessate ai propri destini di potere che al benessere collettivo.

Capitale corrotta, nazione infetta, ha scritto molti anni fa Antonio Cederna. Quella frase-manifesto è valida ancora oggi, nel tempo di una crisi devastante per l’economia e le vita delle persone, ma noi invece vorremmo cambiare il senso: capitale virtuosa, nazione sana.

E siccome le idee camminano sulle gambe degli uomini e delle donne, vorremmo proporre che Mario Tozzi sia il candidato del cambiamento virtuoso.

Perché è un ambientalista, in una città che vive un precario equilibrio tra il cemento e la campagna e che non ha bisogno di altre case da lasciare inabitate, ma di ristrutturare, riusare e ben amministrare il suo patrimonio edilizio e storico e artistico, anche per dare lavoro. Che ha bisogno di muoversi ma non di respirare veleni. Che ha bisogno di servizi per chi cresce e chi invecchia, per chi deve curarsi e chi cerca lavoro.

Vorremmo che Mario Tozzi fosse candidato perché è competente, è un geologo, ha avuto ruoli da amministratore, sa spiegarsi e sa spiegare alle persone.

Perché ha un mestiere, non vive di politica.
Perché non appartiene a una “parte” precisa, ma piuttosto a un’area, unisce e non divide, è una persona conosciuta, è nato e vive a Roma.

A:
Mario Tozzi e agli elettori di Roma
Sostenere la candidatura di Mario Tozzi a sindaco di Roma
Cordiali saluti

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi