Ignazio Marino: calo Pd, ha rotto con la città di Roma

3

"Il risultato del primo turno a Roma propone con forza il problema di un Partito Democratico che ha rotto il proprio rapporto con la città. Dati alla mano, il calo del consenso verso il Pd romano è drammatico e sarebbe un grave errore sottovalutarlo o fingere di ignorarne le cause".

Lo si legge sul blog di Ignazio Marino ex sindaco di Roma. "E' giusto adesso attendere che si svolga il ballottaggio del 19 giugno. Ma è urgente agire al più presto per prendere concretamente le distanze da una strategia che si è rivelata suicida e dare un forte segno di discontinuità – ha aggiunto – Servono persone nuove nel Partito Democratico, meno supponenti e più rispettose dei sentimenti e dei giudizi degli elettori.
Perché gli elettori capiscono che se non si cambia davvero il Pd, il Pd non sarà mai in grado di cambiare Roma".