Giorgia Meloni. Uno stalker vuole sua figlia, secondo l’uomo concepita in vitro

2

Giorgia Meloni, donna combattiva e politico audace, ha paura, perché un uomo la sta perseguitando su Facebook, minacciando lei stessa e sua figlia di si tre anni. La leader di Fratelli d’Italia dichiara di non riuscire più a dormire serenamente la notte, di aver cambiato abitudini in seguito a queste forme di violenza verbale. L’uomo, arrestato dalla polizia di Caserta nel luglio scorso, ha perfino intimato che avrebbe portato via la bambina, perché secondo lui, la piccola è sua, e la avrebbe concepita con una fecondazione in vitro. Messaggi con contenuti come “Voglio rivedere mia figlia” sono all’ordine del giorno. La donna ha testimoniato oggi, 29 gennaio, in Tribunale a Roma, la spaventosa vicenda.