23 Ottobre 2021

Pubblicato il

Gazebo per raccolta firme “Sicurezza” quartiere Marconi

di Redazione
Preoccupano gli episodi criminali in aumento nel quartiere: furti nelle abitazioni, scippi, rapine, spaccio, prostituzione e abusivismo

A Roma cittadini e commercianti lanciano l'allarme sicurezza per il quartiere Marconi allarmati da un incremento costante di episodi gravi quali furti nelle abitazioni e negli esercizi commerciali che non hanno risparmiato recentemente neanche una intrusione nella parrocchia dei Santi Aquila e Priscilla in via Blaserna. E ancora scippi, rapine, tentate violenze, truffe ai danni di soggetti anziani e disabili, autovetture date alle fiamme, prostituzione, spaccio, nonché fenomeni quali la vendita di merci contraffatte e un diffuso e soffocante abusivismo commerciale nell'intero quadrante Marconi.

Per sollecitare le istituzioni ad una maggiore attenzione alle tematiche inerenti la sicurezza nel quartiere Marconi, Confesercenti Roma, Federstrade Confesercenti, Ecoitaliasolidale e l'associazione Vivere nell'XI municipio sono presenti con un gazebo di raccolta di firme oggi (sabato 1 aprile) dalle ore 16 alle 20 a viale Marconi angolo via Grimaldi e domani (domenica 2 aprile) in via Blaserna davanti la parrocchia dei Santi Aquila e Priscilla dalle 9.30 alle 12.

Ai gazebo è prevista la presenza per la Confesercenti di Roma del presidente Valter Giammaria, per Federstrade Confesercenti la presidente Mina Giannandrea, per il movimento Ecoitaliasolidale il presidente Piergiorgio Benvenuti e per l'associazione Vivere nell'XI municipio, Vanda Soriente. Così in un comunicato Confesercenti Roma.   (Foto di repertorio)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo