“Froci di merda fate schifo”, insulti dopo il Roma Pride

43

“Froci di merda, siete malati, fate schifo”. Sarebbero questi, secondo quanto denuncia e riferisce il Gay Center, tra gli insulti rivolti ad alcuni ragazzi che dopo il Roma Pride stavano tornando a casa in pullman.

I due, baciandosi, avrebbero scatenato la ‘rabbia’ di un ragazzo, sui trent’anni, presente anche lui sul pullman. Il fatto risalirebbe a sabato 13 giugno, ed “è stato denunciato qualche giorno fa, tramite il supporto di Gay Help Line, ai Carabinieri di Guidonia”.

“Siamo di fronte ad uno dei tanti episodi di omofobia che ci vengono denunciati alla Gay Help Line”, dice Fabrizio Marrazzo, portavoce di Gay Center. “Questo è particolarmente emblematico perché chi l’ha subito ha anche deciso di sporgere querela. Molti altri non vengono denunciati alle forze dell’ordine, ma a noi viene richiesto supporto. Assistiamo ad una recrudescenza di violenza verso gli omosessuali”, conclude accusando a sua volta chi scende in piazza a manifestare, come con il Family Day, denunciando il timore che “dalle piazze si passi alle aggressioni”.