05 Agosto 2021

Pubblicato il

Ferragosto, i carabinieri intensificano i controlli: 22 arresti

di Redazione
Più controlli dei carabinieri per una permanenza sicura a chi resta in città e una vacanza serena a chi lascia la casa

Ventidue persone arrestate è il bilancio delle prime 24 ore di attività del dispositivo messo in atto dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma in occasione del Ferragosto, grazie all’intensificazione dei servizi di controllo in tutto il territorio della Capitale e della Provincia. Si tratta principalmente di persone arrestate per furto in appartamento, in auto, borseggiatori, rapinatori, truffatori che facevano acquisti di lusso con carte clonate e spacciatori sorpresi in flagranza di reato.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’attività ha portato, inoltre, all’intero recupero della refurtiva, al sequestro di diversi attrezzi utilizzati per rubare e di numerose dosi di droga. Il vasto dispositivo di controllo fa capo alla Centrale Operativa Provinciale, centro di coordinamento e controllo dei Carabinieri e sede anche degli operatori del “112”, il numero telefonico di emergenza a cui tutti possono rivolgersi per ogni evenienza.

Per assicurare una “permanenza sicura” a chi resta in città ed una “vacanza serena” a chi ha deciso di trascorrere il fine settimana di Ferragosto fuori, lontano dalla propria abitazione, è stato previsto un vasto dispiegamento di forze dei Gruppi Carabinieri di Roma, Frascati e Ostia, coadiuvati dalle “gazzelle” e dai motociclisti del Nucleo Radiomobile per il pattugliamento ed assicurare una fitta rete di controlli su tutte le aree del territorio.

Sono stati intensificati i servizi di pattuglia su strada, mirati alla prevenzione ed al contrasto della forme di criminalità diffusa soprattutto nelle ore notturne, per la prevenzione dei furti in appartamento e delle rapine, e i controlli alla circolazione stradale, sia diurni che notturni, con l’attuazione di numerosi posti di controllo e l’effettuazione di test per accertare l’idoneità psicofisica dei conducenti.

Nel centro storico, nei luoghi turistici ed a bordo dei mezzi pubblici sono stati potenziati i tradizionali servizi svolti per contrastare i borseggiatori, così come nelle stazioni ferroviarie e negli aeroporti, dove i Carabinieri saranno presenti per contrastare ogni forma di degrado. Viene mantenuta alta l’attenzione nelle zone della “movida”, dal Pigneto a San Lorenzo, da Trastevere e Campo de’ Fiori al Centro Storico, con piazza Navona e piazza di Spagna, fino ad arrivare a Testaccio, all’Eur e a Ponte Milvio per garantire una “sano” divertimento a tutti i frequentatori.  

Dall’alto, gli elicotteri dell’Arma forniranno il necessario supporto, monitorando le condizioni del traffico e sostenendo gli interventi operativi. Il servizio navale dell’Arma svolgerà un ruolo importante nelle località marine ed in quelle lacustri ove barche, gommoni e moto d’acqua saranno tenuti sotto controllo per assicurare che la navigazione avvenga in condizioni di sicurezza, sia per gli utilizzatori di tali mezzi navali che per i bagnanti.

Nella riserva di Castel Fusano, così come nelle grandi ville cittadine, sarà assicurata la presenza di Carabinieri a cavallo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo