Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2022

Pubblicato il

Le parole del Prof. Di Bella

Dott. Di Bella, webinar del 19 novembre 2022. Il programma definitivo

di Redazione
"Il 19 novembre  farò una relazione sui 50 anni di esperienze cliniche di mio padre e mie sull’applicazione del Metodo Di Bella"
Prof. Luigi Di Bella
Prof. Luigi Di Bella

Il 19 novembre  farò una relazione sui 50 anni di esperienze cliniche di mio padre e mie sull’applicazione del Metodo Di Bella e sulla concezione terapeutica, il razionale, le basi scientifiche e i riscontri clinici del  MDB. Documenterò la totale mancanza di dignità scientifica e pertanto la completa assenza di indicazioni cliniche della sperimentazione ministeriale del Metodo Di Bella del 1998.

Metodo Di Bella, 50 anni di esperienze cliniche

Verrà descritto e spiegato il cosiddetto Modulo Fisso (M.F.) che comprende  le molecole interattive che agiscono sinergicamente sui denominatori comuni a tutte le patologie neoplastiche e  intervengono sulle caratteristiche proprie della biologia tumorale e la differenziano da quella  fisiologica. Verrà descritto anche il Modulo Variabile (M.V.) che in singole e specifiche  varietà neoplastiche integra il modulo fisso con altre molecole biologiche e /o anche con modulazioni dei dosaggi e delle modalità di somministrazione.

Per ognuna delle 26 varietà di neoplasie trattate, verrà riportata la classificazione, la diagnostica ematochimica, strumentale e metabolica e  la stadiazione, con  prognosi e mediana di sopravvivenza. Verranno riportate per ogni tumore le risposte cliniche al MDB, in termini di guarigioni, risposta obiettiva parziale o totale, sopravvivenza, qualità di vita, percentuali di recidive a 5 anni.

I dati del MDB verranno confrontati  con quelli ufficiali dell’oncologia facendo riferimento a questa sezione del National Cancer Institute. La maggior parte dei risultati del MDB nelle singole patologie sono stati pubblicati e reperibili nelle citate banche dati biomediche. In altre neoplasie in cui la  risposta al trattamento con MDB, non è stato ancora pubblicata, stiamo selezionando i casi verificabili secondo i criteri codificati dal RECIST (Response Evaluation Criteria in Solid Tumours) per ricostruire la storia clinica, il decorso, la risposta al MDB e le relative statistiche.

Essendo già elevato il numero di ammalati neoplastici curato in Fondazione dal  2006 a oggi, siamo già in grado, prima della pubblicazione, di  valutare la risposta al MDB. Verranno documentate con i riscontri in letteratura, le proprietà antinfettive, immunomodulanti, antiossidanti, delle molecole antitumorali del Metodo Di Bella.

Il valore di Retinoidi, Melatonina, Somatostatina, Vitamine E, D, C

In considerazione dei riscontri clinici e della crescente e ampia conferma nelle banche dati biomediche del MDB, ho ritenuto opportuno, a 82 anni, prima di concludere la mia attività, di trasmettere ai colleghi le basi scientifiche, i meccanismi biomolecolari, i riscontri clinici, che hanno consentito un documentato progresso rispetto ai protocolli oncologici.

In questi 50 anni ho constatato che puntualmente intuizioni che si potrebbero definire storiche per il progresso scientifico e le scienze mediche, come le possibilità terapeutiche e il razionale d’impiego di Retinoidi, Melatonina, Somatostatina, Vitamine E, D, C, sono state accolte con scettica indifferenza dalle istituzioni sanitarie e puntualmente confermate in media dopo decenni dalla letteratura scientifica anche se ancora non valorizzate, per ovvi e inconfessabili motivi. Ho cercato di raccogliere e sintetizzare da conferenze, pubblicazioni, relazioni a congressi, lezioni magistrali di mio padre, quanto si riferisce alla prevenzione e cura dei tumori e delle malattie degenerative e di integrarlo e confermarlo con la rassegna aggiornata delle banche biomediche.

L’obiettivo delle ricerche del Prof. Luigi Di Bella

Non ho il benché minimo merito né parte, nelle ricerche e nelle scoperte di mio padre, mia unica ambizione è realizzare il Suo obiettivo primario: sollevare dalla disperazione, dalla sofferenza e possibilmente dalla morte, ridare fiducia e sorriso a tanti sofferenti disperati, riportando la medicina dall’attuale deriva commerciale e speculativa all’antica dignità etica, ippocratica, spirituale, di unica Via che attraverso la Verità porta alla Vita.

Si fa ormai sera nella mia vita, ma nell’ombra crepuscolare, le luci dei rari immutabili affetti rimasti tra tanti che ho cercato di sollevare dalla sofferenza, illuminano il difficile cammino. Sono loro il senso e il fine della nostra vita professionale, sono loro a dare nuove energie e a ricordarci l’insegnamento del Prof. Luigi Di Bella che la vera, grande, immutabile felicità è la coscienza del dovere compiuto.

Spiegherò la concezione  terapeutica, il razionale MDB così enunciato dal Prof. Luigi  Di Bella in una relazione congressuale:

Le parole del Prof. Luigi Di Bella

Essere essenziale più che l’inattuabile e immaginaria uccisione di tutti gli elementi neoplastici, la realizzazione di tutte le condizioni, note, possibili e non dannose entro determinati limiti, atte a ostacolarne lo sviluppo, fino alla morte anche per apoptosi, soprattutto attraverso l’intergioco fra i numerosi fattori di crescita”…

“L’essenziale sta nell’attivare tutti gli inibitori dei noti fattori di crescita alle dosi e con tempestività e tempi opportuni. Il protocollo MDB è nato in quest’atmosfera, quella della vita e non dell’intossicazione e morte delle cellule, metodo che asseconda o esalta le reazioni vitali, senza ricercare con precisione statistica le dosi più opportune per uccidere… Si deve considerare il cancro una forma di vita, potente, prepotente, parassitaria, anarchica…

Non esiste né esisterà alcun trattamento chemioterapico citotossico (né monoterapia) in grado di guarire un tumore solido, ma unicamente un Metodo, una multiterapia razionale e biologica, un complesso di sostanze sinergiche e fattorialmente interattive, singolarmente dotate di attività antitumorale atossica, che sequenzialmente o contemporaneamente agiscano centripetamente sulla miriade di reazioni biologiche della vita tumorale, riconducendo gradualmente alla normalità le reazioni vitali deviate dal cancro. Da qui è venuta non una sostanza, ma un metodo  per la prevenzione e cura del cancro”.

Il webinar del 19 novembre

Prima del Webinar verranno inserite nel sito una serie di diapositive per spiegare e illustrare meglio i meccanismi d’azione biomolecolari descritti nella relazione. La Fondazione Di Bella avrà, probabilmente entro l’anno, una propria piattaforma informatica per svolgere corsi con un programma di approfondimento sulle singole molecole componenti il MDB. I loro riscontri nelle banche dati biomediche, sia sulle loro singole, peculiari proprietà antitumorali (in assenza di tossicità alle dosi terapeutiche MDB), che sulla  loro interazione sinergica e sulle conferme cliniche pubblicate.

Le relazioni verranno pubblicate nella prossima riedizione aggiornata del libro sulla prevenzione dei tumori inserendo la prevenzione terziaria, (la cura del tumore in atto) e un capitolo sulle proprietà antinfettive, antiossidanti, immunomodulanti di componenti antitumorali del MDB.

Iscrizione al webinar

I medici per iscriversi al Webinar possono andare sul sito dell’organizzazione dell’evento:

2. Selezionare nel menu a tendina il titolo dell’evento;

3. Inserire i propri dati;

4. Cliccare su Registrami e iscrivimi.

Oltre ai medici, possono iscriversi come uditori a questo link anche biologi, farmacologi, chimici, fisici, matematici, giornalisti e/o quanti siano interessati a conoscere il MDB.

Giuseppe Di Bella

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo