24 Luglio 2021

Pubblicato il

Distruggere o eliminare i barconi degli scafisti?

di Redazione

di Massimo Persotti

L'Europa è pronta alla missione militare contro i trafficanti di esseri umani che salpano dalle coste della Libia (Eunavfor Med). Definito il costo, i tempi, la guida (italiana) e le modalità. Una prima fase di pattugliamento e attività di intelligence, mentre per le successive fasi che prevedono l'intervento in acque libiche e un'azione contro i barconi degli scafisti occorre una risoluzione delle Nazioni Unite. Proprio il tipo di azione contro i barconi e l'eventuale uso della forza è uno dei temi più delicati che rischia di pregiudicare l'approvazione della risoluzione Onu. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per questo motivo, il testo approvato dal Consiglio europeo congiunto Esteri-Difesa ha operato qualche aggiustamento linguistico e il termine "distruggere" i barconi che compariva nelle prime bozze è sparito ieri nella versione finale sostituito dall'espressione "eliminare e rendere inoperativi". Secondo alcuni analisti, una formula più blanda che tiene conto delle diverse sensibilità dei Paesi.

"C'è stata una discussione a questo riguardo spiega l’Alto rappresentante per la politica estera dell’Unione europea, Federica Mogherini – ma il punto fondamentale non è tanto la distruzione dei barconi ma del modello di business dei trafficanti e il fatto di rendere impossibile il riutilizzo di questi strumenti di morte".

Ma tra 'distruggere' ed 'eliminare' la differenza è realmente così rilevante al punto da incidere nella scelta o meno di appoggiare una risoluzione ONU?

Abbiamo provato a fare un test e verificare l'equivalenza o meno dei due termini secondo i dizionari sincronici segnalati dall'Accademia della Crusca e il dizionario dei sinonimi e dei contrari pubblicato da Rizzoli e online sul sito del Corriere della Sera.

Il risultato è il seguente: in tre casi (Corriere, sapere.it e dossier.net) eliminare ha tra i suoi sinonimi anche distruggere; in cinque casi (Treccani, Sabatini Coletti, il grande dizionario di Gabrielli, Hoepli, dizionario online.net) invece eliminare ha come sinonimi, ad esempio, uccidere e sopprimere ma non distruggere.

Sciolto ogni dubbio? Difficile dirlo. Chissà se la sottile frontiera che separa i due termini e il loro impatto evocativo sarà sufficiente a venir incontro alle diverse sensibilità dei Paesi in sede Onu.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento