05 Maggio 2021

Pubblicato il

Debacle del Pro Appio, sconfitta contro il Virtus Albano

di Redazione

La sconfitta interrompe la serie di risultati positivi delle scorse settimane

Debacle del Pro Appio: la sconfitta nella partita di ieri, giocata contro il Virtus Albano, interrompe la serie di risultati positivi delle scorse settimane.

Il match si apre con le squadre in campo con schemi differenti: padroni di casa schierati con il 3-5-2 ospiti con il 4-3-3. Al fischio d'inizio è il Pro Appio a partire meglio creando, con Del Monte e Liotti,  tre situazioni importanti che però non riescono a gonfiare la rete. Poi, complice la conoscenza del campo, con la grandine e il passare del tempo esce fuori il carattere e la maggiore voglia dell'Albano che spinge ma non riesce a segnare. Si palesano ora i diversi atteggiamenti delle due avversarie, nero verdi incredibilmente poco incisivi e decisamente spenti, contro i ragazzi della Virtus molto aggressivi e più concreti. Mister Fabrizi decide allora di cambiare modulo, per sbloccare una squadra a tratti irriconoscibile, passando al 4-2-3-1 nella speranza di sfruttare il punto debole avversario, ovvero la difesa a 3. Il risultato non si sblocca e finisce così il primo tempo.

Al rientro dagli spogliatoi l'Albano fa subito due gol: Cortesi perde una palla da ultimo uomo e il 10 si invola in porta è l'1 a 0; subito dopo Ismail va a vuoto e ancora il 10 si invola. È 2 a 0. Il Pro Appio cerca allora di reagire ma Cortella, da posizione favorevole, sbaglia il facile gol. Poi l'espulsione di Colasanti, con l'Appio rimasto in dieci, potrebbe peggiorare una situazione non certo ottimale per la squadra del calcio rivoluzionario, invece i nero verdi decidono di reagire, ecco quindi che iniziano a giocare una bella partita per circa 15 mimuti nei quali infatti si accorciano le distanze con Di Francesco che spinge in porta un tiro respinto di Del Monte. E subito dopo Liotti da dentro l'area sfiora il 2 a 2. L'Appio continua a spingere. Entrano Arrigoni per Ismail, Cannella per Cortella e Troccia per Del Monte.

Ma proprio nel momento migliore, Cortesi perde ancora palla da ultimo uomo e la punta dell'Albano ringrazia nuovamente. È 3 a 1. Da qui è il crollo del Pro Appio incapace di reagire, tanto da subire nuovamente gol su un cross che diventa un tiro a pallonetto che vede Ciliento sorpreso e battuto. Finisce inesorabilmente il match sul 4 a 1. C'e da registrare l'espulsione di Pandolfi dalla panchina e la ammonizione di Cortella che era diffidato, mentre l'unica nota positiva è Di Francesco sempre in gol nelle ultime cinque gare.

Prossima partita domenica 8 febbraio alle ore 15.00 al Campo Roma contro il Clembofal.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento