24 Luglio 2021

Pubblicato il

Cultura. Roma, Bergamo: Investito in Biblioteche, + 24% personale

di Redazione

"Nel contesto del blocco di assuzioni della pubblica amministrazione, il + 24% è un dato più alto della media"

"Negli ultimi anni abbiamo scelto di investire sulle biblioteche civiche, incrementando il personale del 24 per cento. Nel contesto del blocco di assuzioni della pubblica amministrazione, è un dato più alto della media". Lo ha detto il vice sindaco di Roma, Luca Bergamo, intervenendo a un incontro dedicato alle biblioteche nell'ambito di "Libri Come", la festa del libro e della lettura in corso all'Auditorium Parco della Musica.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Bergamo ha sottolineato di sapere che la carenza del personale è un problema, ma ha rivendicato il provvedimento Quota 100 del governo "perché per la prima volta si è posto il problema di far andare in pensione la gente" con il conseguente inserimento massiccio di energie". Il presidente delle Biblioteche di Roma, Paolo Fallai, ha ricordato che "le biblioteche sono ancora la nostra speranza.

Sono luoghi dove le intelligenze si incontrano ed è possibile incontrarsi. Sono gli ultimi avamposti dell'amministrazione pubblica". Dello stesso avviso la scrittrice Giulia Caminito: "Le biblioteche sono un servizio, un collante sociale, che non deve assolutamente perdersi".
(Mel/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento