Catania, nubifragio e fiumi per le strade: muore 53enne

1

Questa mattina un forte nubifragio si è abbattuto sulla città di Catania provocando vari disagi e fiumi in diverse vie del centro. Via Etnea e Piazza Duomo sono tra le zone in cui l’acqua ha preso di più il sopravvento. Le acque si sono riversate sulla città anche dai paesi vicini.

Uomo annegato

Un uomo di 53 anni è annegato a Gravina di Catania. Il corpo è stato trovato sotto un’auto dai volontari della Misericordia. Secondo una prima ricostruzione l’uomo sarebbe sceso da una vettura dopo un possibile incidente, per poi essere travolto dall’acqua. Per i soccorsi sono intervenuti vigili del fuoco, carabinieri, polizia municipale e personale del 118.

Le parole del sindaco

Il sindaco ha immediatamente dato la disposizione di rimanere a casa e uscire solo per le emergenze, mantenendo chiusi tutti i negozi. “Esorto tutta la popolazione a non uscire di casa se non per ragioni di emergenza, perché le strade sono invase dall’acqua” ha scritto tramite il proprio profilo Facebook il sindaco Salvo Pogliese. Ha poi continuato: “Sono in contatto con la Protezione civile nazionale e nelle prossime ore faremo una riunione con il Prefetto e le altre forze dell’ordine per fronteggiare il disastro di queste ore.  Tutti gli uomini e le donne della Protezione Civile con i volontari stanno lavorando per rispondere alle centinaia di chiamate di emergenza, insieme ai vigili del fuoco e alle forze dell’ordine. Sono tanti i cittadini intrappolati che chiedono interventi di emergenza per lo straordinario livello di forza raggiunto dalla pioggia”.