14 Giugno 2021

Pubblicato il

Asili nido, Campidoglio verso nuovo piano per servizi educativi

di Redazione

Dopo la sentenza del TAR i genitori del gruppo ‘Zero-Sei’ si rivolgono ora ai sindacati e chiedono il ritiro delle firme

Dopo la sentenza del TAR, che “ha ribadito che il rapporto frontale educatrici/bimbi è pari a 1/6 per gli asili e 1/25 per le materne”, i genitori del gruppo ‘Zero-Sei’, si rivolgono ora ai sindacati. “Questa importantissima posizione è un traguardo fondamentale, ma anche punto di partenza imprescindibile nella trattativa sindacati/Comune”, dicono i genitori che chiedono quindi “con forza ai rappresentanti delle sigle sindacali firmatarie dell'accordo del 14 maggio di ritirare lunedì stesso (oggi, ndr) le proprie firme, al fine di riaprire le trattative e ottenere condizioni qualitative e di sicurezza migliori per tutti i bambini attraverso la garanzia del rapporto frontale 1/6 e 1/25”. È indispensabile, secondo il gruppo ‘Zero-Sei’, che “la nuova contrattazione riparta dai punti cardine che hanno portato il TAR alla sospensione e che la Delibera di Giunta recepisca il contenuto dell'ordinanza”.

Oggi la Giunta si prepara a varare, in Campidoglio, la nuova Delibera per i servizi educativi, con un testo approvato, da parte di alcuni sindacati tra cui CGIL, CISL e UIL, lo scorso 14 maggio. Tra i punti maggiormente discussi, quello della chiamata della supplente a partire dalla prima assenza e l’aumento da 27 a 30 delle ore per le educatrici.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento