28 Luglio 2021

Pubblicato il

Arrestati 21 pusher in diversi quartieri della Capitale

di Redazione

Operazione dei Carabinieri in vari quartieri. Sequestrate ingenti dosi di cocaina, ecstasy ed eroina

Giro di vite dei Carabinieri di Roma contro lo spaccio di droga lungo le strade della Capitale. Altri 21 spacciatori sono finiti nella rete dei militari dell’Arma nelle ultime 24 ore. I quartieri principalmente interessati dalle attività dei Carabinieri sono stati Trastevere, Pigneto, San Lorenzo, Ponte Milvio, Montesacro, Eur e Termini.

Vuoi la tua pubblicità qui?

15 delle persone ammanettate sono cittadini stranieri, i restanti 6 italiani, perlopiù vecchie conoscenze delle forze dell’ordine. Nel corso dell’operazione, i militari hanno controllato strade, locali, bar, discoteche e altri luoghi di ritrovo sequestrando circa mille dosi tra marijuana, hashish, eroina e cocaina. Durante le attività, inoltre, sono state identificate 20 persone sorprese mentre stavano acquistando la droga dai loro "spacciatori di fiducia" e che, per questo motivo, sono state segnalate all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma per i provvedimenti del caso.

Ingente la somma complessivamente sequestrata ai pusher poiché ritenuta provento dei loro loschi traffici: circa 6.000 euro in contanti. Tra i vari arresti, spicca l’operazione dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur in via di Santa Passera. A finire in manette sono stati un romano di 31 anni ed un cittadino brasiliano di 27 anni trovati in possesso di dosi di cocaina e decine di pasticche di ecstasy, oltre a circa 1.500 euro in contanti ritenuti provento della loro illecita attività di spaccio.

I Carabinieri della Stazione Roma Ponte Milvio sono giunti ad un appartamento dove erano state occultate centinaia di dosi di cocaina che solo con l’ausilio dei cani antidroga è stato possibile scovare. Una donna cittadina colombiana, che è stata arrestata, le teneva sigillate in un mobiletto. I 21 pusher arrestati saranno processati con il rito direttissimo e dovranno rispondere di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento