15 Luglio 2021

Pubblicato il

Antonio Figura Trio al Cotton Club di Roma

di Redazione

Pianista virtuoso, eclettico, lirico e versatile, la sua musica concilia con grande sensibilità il jazz di matrice europea e la tradizione afroamericana

Giovedì 17 marzo al Cotton Club di Roma, il concerto di  Antonio Figura trio  special guest  Dave Pietro.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Pianista virtuoso, eclettico, lirico e versatile, la sua musica concilia con grande sensibilità il jazz di matrice europea e la tradizione afroamericana. Antonio Figura  possiede una personalità ben precisa ed il suo pianismo ha caratteristiche assai defi nite. Nel suo mondo estetico si riscontrano ascendenze che vanno da Paul Bley, che è forse il riferimento più evidente, a Bill Evans e, ancora più indietro, fi no a Teddy

Wilson. Grandi maestri che ha saputo interiorizzare per costruire poi uno stile personale. Le sue pagine sono ben strutturate, con un preciso senso dello spazio. La sua versatilità musicale gli ha permesso di collaborare con artisti di diversa estrazione, tra i quali spiccano: Cleveland Watkiss, Shane Forbes, Jean Philippe Morel, William Lenihan, Evan Parker, Paul Lytton, Barry Guy, Tom Kennedy, Vicente Archer, Kendrick Scott, Freddie Washington, Matt Renzi, Steve Davis, Tommy Crane, Eric Markowitz, Dave Stone, Paula Morelenbaum, Neney Santos, Rosario Giuliani, Gianluca Petrella, Ettore Fioravanti, Roy Paci, Marco Panascia … Nel 2014 Antonio è stato inserito nel dizionario del jazz italiano a cura di Flavio Caprera ed edito da Feltrinelli. Nell' ottobre 2015 è uscito per la Jazzit Record il suo nuovo lavoro discografi co “A Journey With A Small Red Car” allegato alla rivista “Jazzit”.

Dave Pietro tra i sassofonisti più apprezzati della scena musicale newyorkese, Dave fa parte della Grammy Award-winning Maria Schneider Orchestra, del “Gil Evans Project”. Ha suonato e registrato con le band di Woody Herman, Lionel Hampton, Maynard Ferguson, The Village Vanguard Jazz Orchestra, Anita Brown, Blood, Sweat & Tears, ed ancora con David Bowie, Ray Charles, Harry Connick Jr., Chaka Khan, Liza Minnelli, etc.

Da leader, Dave ha realizzato sei CD’s con straordinari musicisti come Dave Holland, Kenny Werner, Ben Monder, Bill Stewart, Brian Blade, Scott Colley, Scott Wendholt, Duduka De Fonseca, Helio Alves and Pete McCann.

Luca Bulgarelli contrabbassista e compositore dotato di alta padronanza tecnica e ricca sensibilità espressiva. La critica lo ritiene uno tra i migliori contrabbassisti italiani. Numerosi i suoi concerti nei più importanti jazz festivals italiani e internazionali: Perugia, Pescara, New York, Berlino, Amburgo, Lipsia, Parigi, Tel Aviv, Gerusalemme, Budapest, Pechino, Algeri, Montreal. Ha collaborato con numerosi musicisti: i The Noisemakers del batterista Roberto Gatto, Enrico Pieranunzi, Maurizio Giammarco, Enrico Rava, Rita Marcotulli, Mariapia De Vito, Nicola Stilo, Rosario Giuliani, Gunther Schuller, Kenny Wheeler, George Garzone, Alain Jean Marie, Philip Catherine, Rick Margitza, Bob Mintzer, Daniele Silvestri, Beppe Servillo, Paola Turci, Sergio Cammariere, etc.

Michele Salgarello “…sta diventando rapidamente uno dei più versatili e interessanti batteristi italiani. Molto preparato nella tradizione americana, il suo è uno stile affascinante, costruito su una vasta gamma di sfumature….” (Flavio Caprera) “ “…ha recepito la lezione di Paul Motian e dei batteristi “decoratori”…usa, infatti, le bacchette come spatole e pennelli per tracciare linee, formare macchie o sfondi con la tavolozza dei colori ritmici a sua disposizione…” (Gianni B. Montano) “…Se cercate cosa possa signifi care oggi la parola interplay applicata a un gruppo jazz, Salgarello appare un interlocutore ideale, capace com’è di assecondare la capacità di un leader di esplorare le infinite capacità dinamiche del suo strumento…” Alfredo Romeo

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento