Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Dicembre 2022

Pubblicato il

Anche a Roma in ricordo di Pietro Taricone a 5 anni dalla morte

di Redazione
“Vola alto e fissa il sole...Ciao Pietro!” è il motto con cui anche CasaPound Italia ricorda Taricone in oltre 50 città

Sono passati cinque anni dalla morte di Pietro Taricone. Era il 28 giugno 2010 quando i tg e i siti internet diedero una terribile notizia: O’Guerriero, il concorrente più amato della prima edizione del Grande Fratello, si era schiantato col paracadute a Terni. Ma Pietro non lo ricordano solo gli appassionati di reality e chi lo ha seguito nella incredibile crescita professionale che, dal piccolo schermo, lo ha visto arrivare al cinema, interprete delle pellicole: “Ricordati di me”, “Radio West”, “Feisbum – Il film”, “Maradona – La mano de Dios”

“Vola alto e fissa il sole…Ciao Pietro!” è il motto con cui anche CasaPound Italia ricorda Taricone, con striscioni affissi in oltre cinquanta città italiane, firmati con il simbolo di CPI e l’artiglio di Istinto Rapace, il gruppo di paracadutismo sportivo che proprio Taricone tenne a battesimo nel 2010, pochi mesi prima dell’incidente di volo che gli è costato la vita.   

“Anche oggi come ogni anno – si legge in una nota di CPI – abbiamo voluto ricordare Pietro che, da uomo libero quale era, si era avvicinato al nostro movimento con curiosità in occasione di una nostra conferenza e in pochissimo tempo era diventato nostro amico. Pietro ci ha aiutati a creare Istinto Rapace, il gruppo di paracadutismo sportivo della nostra associazione, e a trovare il modo per rendere accessibile a tutti uno sport molto costoso. Lo ricordiamo come un amico altruista, sensibile, coraggioso, e dotato dello stesso entusiasmo e tenacia con cui anche CasaPound affronta ogni sfida”.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo