Vuoi la tua pubblicità qui?
18 Marzo 2023

Pubblicato il

Agrigento, ragazzo in ospedale per una caduta: ma ha un proiettile nella tempia

di Redazione
Il ragazzo ha 16 anni e si è presentato in ospedale accusando una forte emicrania: i medici scoprono 7 mm di proiettile nella testa
Proiettile in mano

Un 16enne si è presentato in ospedale a Licata, provincia di Agrigento, accusando un malessere dovuto, secondo quanto dichiarato dallo stesso minorenne, a una caduta che gli avrebbe fatto sbattere la testa. Gli accertamenti svolti dai sanitari del pronto soccorso hanno invece rilevato la presenza di un proiettile nella tempia. Indaga la polizia.

Agrigento, ragazzo con proiettile nella tempia ma è cosciente

Tuttavia, ai successivi accertamenti al pronto soccorso dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso, è emersa la presenza di un proiettile all’interno della tempia. Il minorenne risultava cosciente durante la visita. I medici hanno poi avvisato la polizia che sta indagando su cosa potrebbe essere successo al giovanissimo.

La pallottola lunga 7 millimetri e l’operazione chirurgica

Secondo alcuni quotidiani locali la pallottola avrebbe una lunghezza di circa 7 millimetri, dunque qualcuno deve aver sparato al minorenne, il quale ha quindi omesso il fatto. Dall’ospedale di Licata il ragazzo è stato urgentemente trasferito a Caltanissetta dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico per tamponare l’emorragia interna. L’adolescente sarebbe in prognosi riservata.

Immagine di archivio non legata ai fatti descritti

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo