06 Maggio 2021

Pubblicato il

Acilia, aggredisce l’amico in un pub riducendolo in fin di vita: denunciato

di Redazione

Gli investigatori del commissariato di Ostia sono riusciti ad individuare tempestivamente il responsabile

Ha aggredito un amico colpendolo alla testa e riducendolo in fin di vita, per poi darsi a precipitosa fuga. E' successo alle 2 di notte dello scorso 10 luglio, ad Acilia e dopo una indagine, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Ostia hanno individuato e denunciato all'Autorità Giudiziaria, un colombiano per il reato di lesioni aggravate.

L'uomo, a seguito di una discussione verbale con un suo conoscente, in preda ad una scarica di ira e violenza, ha colpito ripetutamente al capo il rivale con una bottiglia, riducendolo in fin di vita, per poi darsi alla fuga.

Gli investigatori del commissariato di Ostia, giunti immediatamente sul posto, dopo aver acquisito tutte le informazioni necessarie, appreso la descrizione dell'aggressore da parte di alcuni testimoni e, recuperato l'arma utilizzata, sono riusciti ad individuare tempestivamente il responsabile.

L'uomo è stato trovato, nelle immediate vicinanze del pub, all'interno di un appartamento. Sono stati, inoltre, ritrovati e sequestrati gli indumenti che lo stesso indossava al momento dell'aggressione. Il ferito rimane in gravi condizioni.
 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento