Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Settembre 2020

Pubblicato il

A Festa de L’Unità cena per comuni colpiti da terremoto

di Redazione

"Abbiamo scelto di aprire la Festa dell'Unità di Roma all'insegna della solidarietà per far sentire la nostra vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma"

“Sarà una serata di solidarietà in favore delle popolazioni colpite dal terremoto ad aprire la Festa dell’Unità di Roma che si terrà a Pietralata dall’1 al 19 settembre”. Lo ha detto il commissario del Partito democratico di Roma, Matteo Orfini.

Con un menu speciale dedicato all’amatriciana, i ristoranti gestiti dai volontari del Partito democratico devolveranno l’intero incasso della cena dell’1 settembre ai Comuni di Amatrice, Accumuli, Arquata e Pescara del Tronto.

Ai fornelli, con i volontari della Festa, per l’occasione, ci saranno Luigi Salvi, presidente dell’associazione Configno, Arianna Salvi, chef dell’Osteria Iotto in Campagnano di Roma, e due chef della scuola di alta cucina Alma di Gualtiero Marchesi, Fausto D’Angelo, chef dell’Ambasciata italiana a Bruxelles, e Paolo Catena, chef del ristorante Noma di Copenaghen.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Saranno presenti alla cena, inoltre, Flavio Ronzi, segretario generale della Croce Rossa italiana, Debora Diodati, presidente della Croce Rossa di Roma, Lidia Borzì, presidente delle Acli provinciali di Roma, e Fabio Pagliara, segretario aenerale della Fidal, Federazione italiana di atletica leggera.

“Abbiamo scelto di aprire la Festa dell’Unità di Roma all’insegna della solidarietà per far sentire la nostra vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma, così come abbiamo fatto con la raccolta dei beni attraverso i circoli del Partito democratico e per dare un aiuto concreto e immediato per la ricostruzione” ha dichiarato Orfini. “Domani – ha concluso – l’intero programma della festa, musica, spettacoli, cinema e dibattiti, sarà pubblicato sul sito www.festaunitaroma.it”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento