19 Maggio 2021

Pubblicato il

Trastevere, anziana trovata morta in casa dopo 15 giorni dal decesso

di Redazione

Sono stati gli altri condomini, preoccupati dal forte odore proveniente dall’appartamento, ad allertare i soccorsi. Ma per la donna, da ben 15 giorni, non c’era più nulla da fare

Un’altra triste storia di solitudine che ci giunge dalla parte alta di Trastevere, in via Nicolò Tommaseo. In un condominio, ad un certo punto, come riportato da Il Messaggero, si è iniziato a sentire un odore terribile. Di decomposizione… Di morte. Proveniva chiaramente da un appartamento dove viveva, da sola, un’anziana signora di 80 anni.

Polizia e vigili del fuoco, allertati dai condomini preoccupati, ieri notte hanno perciò forzato la serratura e sono entrati, facendo purtroppo la macabra scoperta che speravano di non fare: la donna era lì, senza vita, sul pavimento tra il comodino e il letto, in un avanzato stato di decomposizione. Tanto che secondo il medico legale, il decesso sarebbe avvenuto circa 15 giorni fa.

Perciò in questo arco di tempo nessuno l’ha cercata… Nessuno ha chiesto sue notizie. Nei prossimi giorni sarà effettuata l’autopsia per stabilire con esattezza la causa del decesso, anche se in verità tutto fa ipotizzare che si sia trattato di una morte naturale: la posizione della salma, la porta d’ingresso chiusa dall’interno e nessun mobile a soqquadro nell’abitazione.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento