22 Ottobre 2021

Pubblicato il

Taverna: “a Torre Maura non ci sono razzisti, condivido l’esasperazione”

di Redazione
"Bene ha fatto il Sindaco ad accogliere le istanze dei cittadini, ponendo rimedio a quella che è stata una decisione burocratica dell'ufficio rom"

"Quello che sta accadendo nel VI Municipio di Roma è strumentalizzato da forze politiche che non rappresentano il pensiero dei residenti. A Torre Maura non ci sono razzisti e lo dimostra il fatto che quello è il Municipio con il più alto numero di presidi di accoglienza di tutta Roma e che la convivenza è sempre stata pacifica". Lo scrive su facebook Paola Taverna (M5s), vicepresidente del Senato.

"Questo non toglie- aggiunge- che comprendo e condivido l'esasperazione di chi, pur avendo sempre dimostrato un esemplare spirito di accoglienza, ritenga ingiusto sovraccaricare ulteriormente una piccola comunità, già fragile.

Bene ha fatto il Sindaco Virginia Raggi ad accogliere le istanze dei cittadini, disponendo la ricollocazione dei 60 rom e ponendo rimedio a quella che è stata una decisione burocratica dell'ufficio rom, sinti e caminanti che ha colto di sorpresa tutti i soggetti politici, sia in Comune che in Municipio".
"Io sono accanto a chi chiede la comprensione per i rom, ma anche per gli abitanti del quartiere!", conclude. (Ag. Dire)

Leggi anche:

Roma, Torre Maura: Al via trasferimento primo gruppo rom. 

La Roma non si rialza più: pareggio per 2-2 con la Fiorentina

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo