23 Ottobre 2021

Pubblicato il

Tassisti e ambulanti sotto Montecitorio: “Da qui non ce ne andiamo”

di Redazione
La situazione desta preoccupazione nelle forze dell'ordine. Via del Corso è bloccata; i manifestanti avrebbero fatto esplodere tre grossi pedardi

Sono numerosi i tassisti e ambulanti che hanno raggiunto e stanno raggiungendo piazza Montecitorio per protestare contro le misure contenute nel decreto legge Milleproroghe che, nel pomeriggio, approda nell'aula della Camera. I manifestanti lanciano slogan ('Noi da qui non ce ne andiamo, noi da qui non ce ne andiamo') e cantano l'Inno di Mameli. Ci sono striscioni contro la Bolkestein 'Proroga sì, stop ai bandi', mentre i tassisti scrivono 'Il servizio pubblico Taxi non è in vendita'. E ancora slogan 'Uber Uber vaffanculo'.

La situazione desta preoccupazione nelle forze dell'ordine. Via del Corso è bloccata; i manifestanti avrebbero fatto esplodere tre grossi pedardi. Sia i tassisti che gli ambulanti manifestano senza autorizzazione della Questura.

"Basta riforme calate dall'alto. Stop emendamento Lanzillotta. Noi al fianco dei tassisti. Tra poco in piazza con loro". Lo scrive la sindaca di Roma, Virginia Raggi, su twitter.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo