06 Maggio 2021

Pubblicato il

Stazione Termini assediata dai rom, blitz del CAOP

di Redazione

Un blitz per tenere alta l'attenzione sull'allarme illegalità alla stazione Termini

Si è svolto questa mattina, alla stazione Termini, il blitz del CAOP, l’Associazione che lotta contro il degrado della Capitale, in collaborazione con le Forze dell’Ordine, per sollecitare l’attenzione verso gli episodi di cronaca dei giorni scorsi, che raccontano la seconda faccia della stazione Termini, presa d’assalto dai rom.

“In mattinata sono state fermate e poi denunciate, come riportato dalla Questura, 7 zingare (tra le foto) a fronte di una presenza nei giorni precedenti di ben 220 zingari che avevano praticamente invaso ogni angolo della stessa con richieste di pizzo ed altro ai numerosi viaggiatori in arrivo e partenza” – fa sapere il CAOP in una nota, presente al blitz con il presidente Franco Pirina e la Consigliera speciale della Presidenza del CAOP Tania Contini.

Anche l’eurodeputato della Lega Nord Mario Borghezio ha preso parte all’azione dimostrativa, una volta venuto a conoscenza del blitz. Borghezio, ha poi preso la parola durante la manifestazione, avvertendo tutti gli avventori del problema dell’illegalità che affligge la stazione Termini.

“Nei prossimi giorni terremo sotto controllo la situazione alla Stazione Termini e se sarà il caso faremo ulteriori blitz improvvisi come quello di questa mattina per allontanare, attraverso la richiesta dell''intervento delle Forze dell'Ordine, eventuali situazioni di criminalità e delinquenza” – fa sapere ancora il CAOP.

*Foto da Facebook CAOP Ponte di Nona

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento