01 Agosto 2021

Pubblicato il

Romics rassegna intenazionale sul Fumetto, Animazione, i Games

di Redazione

Attraverso Romics l’industria creativa, dal Fumetto, al Cinema e all’Animazione fino al Games e all’entertainment

ROMICS, la grande rassegna internazionale sul Fumetto, l’Animazione, i Games, il Cinema e l’Entertainment, organizzata da Fiera di Roma e ISI.urb, si terrà dal 7 al 10 aprile 2016 presso la Fiera di Roma.

Vuoi la tua pubblicità qui?

4 Giorni di kermesse ininterrotta con eventi, incontri e spettacoli: un programma ricchissimo che si tiene in numerose sale in contemporanea, con oltre 200.000 visitatori ad ogni edizione. Visitando i numerosissimi stand all’interno dei padiglioni della Fiera, si potranno trovare tutte le novità, le grandi case editrici, le fumetterie, i collezionisti, i videogiochi, i gadget e incontrare tantissimi autori ed editori.

Attraverso Romics l’industria creativa, dal Fumetto, al Cinema e all’Animazione fino al Games e all’entertainment, vedono riconosciute il loro ruolo di arti contemporanee e il valore culturale oggi assunto da esse nella società; per questo sempre maggiori realtà non solo imprenditoriali, ma anche istituzionali s’inseriscono nella manifestazione. Dalla Regione Lazio con la quale si è scelto di costruire una speciale agorà della creatività, alla Camera di Commercio di Roma che ha sempre creduto nella manifestazione, al Ministero dei Beni e delle attività Culturali e del Turismo, per giungere ai Partner: I Castelli Animati, Dynamic e Yamato Video; ai Partner tecnici IED Roma, WCS, WKG, Euro Cosplay, YCC, Eurogamer e ai Media partner Rai, Rai Radio 2, Rai Gulp, Comingsoon.it  Screenweek.it, e poi ancora i partner di singole iniziative come Warner Chappell Music Italiana e Digital Believe. 

Tante le novità e gli appuntamenti culturali di questa XIX edizione: Go Nagai, creatore di Goldrake, ospite d’eccezione a Romics. A Goldrake viene dedicata una grande mostra e in programma sono inserite tantissime attività dedicate al Maestro e alla sua straordinaria produzione; William Simpson, leader storyboard artist de Il Trono di Spade, racconterà tutti i segreti della serie cult; Area Pro più ampia, luogo di incontro per appuntamenti professionali tra operatori; occasione per i giovani autori di sottoporre i propri lavori agli editori; Nuovi concorsi dedicati alla creatività nel fumetto, nella musica e nella danza; Lazio Games: incontro con i games developer. Un mondo tutto da scoprire; Non aprite quella…vignetta. Horror a fumetti: tradizione italiana ed internazionale da Dylan Dog a The Walking Dead.

L’attore Claudio Santamaria e il regista Gabriele Mainetti in un incontro speciale dedicato al film Lo chiamavano Jeeg Robot, ispirato al personaggio creato dal Maestro Go Nagai; Le grandi installazioni Warner Bros. Entertainment Italia: 3 speciali isole tematiche dedicate a Suicide Squad, Ghostbusters e Angry Birds; I 55 anni dell’amatissimo fumetto Bonelliano Zagor e i 25 anni in cui Moreno Burattini è legato alla testata; Il Ricordo di Andrea Pazienza e Stefano Tamburini, due autori che hanno inciso fortemente sulla storia del fumetto italiano.

Grandi mostre: dai modelli vintage e le statue di Goldrake ai mondi fantastici di Edvige Faini, le tavole a fumetti di Rufus Dayglo e i Tarocchi di Paolo Barbieri fino alle illustrazioni della lunghissima carriera di Averardo Ciriello; Fairy Tail, dalla carta stampata allo schermo televisivo, intervengono Rai 4, Star Comics e i doppiatori della serie più animata del momento; La Grande Gara Karaoke, con la selezione italiana ufficiale per Il Nippon World Karaoke Gran Prix Cosplay e l’attesissima gara cosplay con in palio un biglietto aereo per il Giapppone!

“Romics, la parola agli autori: Maestri internazionali e italiani in un programma fittissimo di appuntamenti, per conoscere proprio tutti i segreti della matita! Siamo onorati di annunciare la presenza di Go Nagai, grandissimo innovatore sia in Giappone che nel mondo, con lui è esploso il genere Mecha, quello dei robot giganti, che ha fatto scuola per oltre quarant’anni ” – racconta Sabrina Perucca, Direttore Artistico di Romics – “Accanto a lui, sempre premiati con i Romics d’Oro, William Simpson, leader storyboard artist della serie cult Il Trono di Spade Game of Thrones e Averardo Ciriello, tra i più prolifici illustratori italiani, con oltre 70 anni di carriera.

L’Arte del Fumetto e dell’Illustrazione saranno celebrate con splendide mostre: un grande omaggio a Goldrake, le illustrazioni di Edvige Faini, concept artist per il grande cinema e videogiochi (Maleficent, Sin City, Independence Day, Assassin’s Creed Unity, Final Fantasy XV), i fumetti di Rufus Daiglo, disegnatore di Tank Girl; le nuove realizzazioni dell’illustratore Paolo Barbieri. Tra gli incontri speciali, l’omaggio a Zagor, il ricordo di Andrea Pazienza e Stefano Tamburini, l’horror a fumetti. A Romics Cinema, Games, Musica, Concorsi per i giovani autori, fumetto in diretta, workshop ed eventi speciali”. 

Grandi maestri del fumetto, illustrazione e animazione internazionale si alterneranno sul palco di Romics per raccontare la loro straordinaria carriera artistica e per illustrare le basi tecniche e teoriche delle loro creazioni. Fumetto in diretta, workshop, tavole rotonde per incontrare i grandi protagonisti del fumetto italiano ed internazionale.

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento