17 Ottobre 2021

Pubblicato il

Roma, scontro Asd-V Municipio sul campo di calcio di Villa Gordiani

di Redazione
Bocciata in Consiglio la mozione popolare per proseguire l'esperienza dell'associazione sportiva dilettantistica

Il campetto di calcio di Villa Gordiani che il V Municipio vuole demolire diventa oggetto di discussione anche in Consiglio municipale. Venerdì scorso la mozione popolare presentata dai cittadini del quartiere, che vorrebbero continuare l’esperienza dell’associazione sportiva dilettantistica Villa Gordiani, è stata bocciata. Nel docuemtno si chiedeva al Consiglio di impegnare il presidente Giovanni Boccuzzi e la sua Giunta a non mettere fine "all'attività sportiva accessibile a tutti, in particolar modo alle fasce economiche più disagiate, nonché all'attività socio-culturale che potrebbe innestarsi nell'attuale casa del custode del campo". 

Campo di calcio di Villa Gordiani, le parole dell'assessora Brunetti

Poche ore dopo la seduta, l’assessora municipale alla Cultura Maria Teresa Brunetti ha scritto su Facebook che "nessuno disconosce il passato glorioso del campo di calcio di Villa Gordiani, ma è, appunto passato". "Il passato recente di questa area – ha aggiunto l'assessora -, sarebbe improprio denominarla impianto sportivo, è fatto di abbandono e degrado". "I lavori – ha spiegato Brunetti – cambieranno il volto ad uno dei più importanti polmoni verdi del municipio e della città, che porteranno una boccata d’ossigeno anche dal punto di vista turistico-culturale, in un’ottica di turismo lento. Un turismo che fa tornare in città il visitatore per scoprire luoghi diversi da quelli più conosciuti del centro storico e che conferisce sviluppo a territori di periferia, ma non di valore inferiore".

Villa Gordiani, scontro sui tempi per la presentazione del progetto

Secondo l’assessora, inoltre, l’Asd Villa Gordiani non ha presentato nei tempi previsti un progetto di riqualificazione del campetto. La associazione ha replicato che l'architetto che sta collaborando con l'Asd ha avuto bisogno di "ulteriori 20 giorni e desiderava incontrare preliminarmente la Sovrintendenza dal momento che il progetto che stiamo preparando vorrebbe essere il più preciso possibile". "Valorizzazione archeologica e attività per il quartiere possono coesistere ma le necessità del quartiere non possono venire prima del turismo", sostiene l'Asd Villa Gordiani, che chiede la convocazione di un consiglio straordinario "da effettuarsi in orario pomeridiano per permettere veramente alla cittadinanza di partecipare e dire la propria sul destino del Campo di calcio di Villa Gordiani".

 

Leggi anche:

Roma, oltre duecento offerte per la ciclabile di via Prenestina

In via Prenestina, angolo via di Rocca Cencia, le buche sono voragini

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo