Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Settembre 2020

Pubblicato il

Rapina stazione Termini

Roma, rapina a Termini per 2 pacchetti di sigarette. Ladro in fuga

di Alice Palombarani

La rapina a una 21enne in zona Termini per 2 pacchetti di sigarette e 50€ è quanto accaduto nella notte del 31 agosto

rapina termini sigarette

La 21enne è stata derubata anche di 50€ e, dopo l’arrivo delle volanti, è riuscita a descrivere l’uomo che tuttavia è riuscito a scappare

Vuoi la tua pubblicità qui?

Una rapina in zona Termini per delle sigarette e poco più. Erano le 2 di notte del 31 agosto quando l’autore del colpo ha aggredito una 21enne. La ragazza romana stava tornando a casa a piedi. Il luogo del misfatto è via Cattaneo, una traversa di via Giolitti, proprio accanto alla stazione Termini. Dopo averla colta alle spalle, il ladro ha preso dalla borsa 50€ e 2 pacchetti di sigarette. La vittima, caduta a terra, è riuscita a chiamare il Numero Unico per le Emergenze. All’arrivo, i poliziotti del commissariato Celio hanno raccolto la testimonianza della ragazza. La caccia al ladro nelle vie attorno alla stazione non ha prodotto risultati: il malvivente era già riuscito a scappare.

rapina termini sigarette

La rapina delle sigarette a Termini: l’ultima di una lunga serie

La zona della stazione Termini è nota per gli episodi di rapina. Agevolati anche dalla scarsa illuminazione notturna e dall’elevato numero di persone che vi transita ogni giorno. Il 30 agosto, due giorni fa, un 44enne ha causato 5 giorni di ospedale per lesioni a una guardia giurata. Inoltre, l’azione ha visto anche il danneggiamento di alcuni paletti per il distanziamento obbligatorio. Nello stesso mese, oltre alle rapine avvenute a Trastevere, nella notte fra l’11 e il 12 agosto i carabinieri del Nucleo Operativo di piazza Dante hanno condotto in caserma un 23enne e un 25enne cittadini del Gambia, senza fissa dimora. I due avevano tentato di rapinare del portafoglio e del cellulare un 33enne pakistano.

Ancora un’altra rapina, il 10 agosto, questa volta presso il sottopasso pedonale a via Giolitti. Dopo aver cercato di sottrarre il marsupio a una donna, un 25enne e un 27enne hanno aggredito con cocci di bottiglia un amico accorso ad aiutare la vittima. Dopo un rapido inseguimento fra il dedalo di vie attorno alla stazione, i tre aggressori sono stati fermati dagli agenti dei commissariati Viminale e Torpignattara.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento