17 Ottobre 2021

Pubblicato il

Roma, Fassina: Giornata triste, Raggi valuti se andare avanti

di Redazione
"La Sindaca dovrebbe valutare che fare con massimo senso di responsabilità verso la città"

"Un'altra giornata triste per Roma. Ancora una volta, con l'arresto di Marcello De Vito, presidente dell'Assemblea capitolina, la classe dirigente politica è oggetto di un intervento pesantissimo della magistratura. Ancora una volta, ribadiamo sia fiducia nella magistratura, sia il nostro credo nel principio di innocenza fino a sentenza definitiva. Sono, tuttavia, evidenti i problemi politici e amministrativi accumulati dalla Giunta Raggi.

In assoluta continuità con il passato che si sarebbe dovuto archiviare, il progetto business park a Tor di Valle mostra il solito intreccio perverso tra imprenditoria, politica e amministrazione ai massimi livelli. Il progetto Parnasi-Pallotta va bloccato per le ragioni tante volte esposte in aula Giulio Cesare. Ma, soprattutto, la Sindaca dovrebbe valutare che fare con massimo senso di responsabilità verso la città.

Roma, in condizioni sempre piu' difficili, senza una credibile prospettiva di ripresa, non puo' davvero permettersi una giunta di galleggiamento per altri due anni. Ostinarsi ad andare avanti senza le condizioni minimali per una svolta radicale e' il reato morale e politico piu' grave". Cosi' in un comunicato Stefano Fassina, consigliere di Sinistra per Roma deputato LeU. (Comunicati/Dire) 

(Foto, Fassina con Paolo Cento)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo