22 Giugno 2021

Pubblicato il

Roma, 28enne simula incidente e truffa un anziano di 85 anni

di Redazione

Aveva fatto credere alla vittima di avere urtato con la sua auto la propria, facendosi poi consegnare 300 euro

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato un 28enne, appartenente a una nota famiglia nomade di origine campane, con l’accusa di truffa aggravata.

L’altro ieri mattina, transitando su lungotevere Ripa nel corso di un servizio mirato al contrasto dei reati contro il patrimonio, i Carabinieri hanno riconosciuto l’uomo, già noto per i suoi precedenti, dialogare agitatamente con un anziano e sono intervenuti per un controllo.

I Carabinieri sono riusciti a ricostruire quanto accaduto e svelare la truffa: il malvivente, poco prima, aveva fatto credere alla vittima, 85enne pensionato romano, di avere urtato con la sua auto la propria, facendosi poi consegnare 300 euro quale risarcimento del danno subito. I Carabinieri hanno bloccato il 28enne e recuperato il denaro contante, subito riconsegnato all’anziano.

Foto di archivio 

LEGGI ANCHE

Roma, La Lega Nord entra per la prima volta in Campidoglio

Roma, Scuola, Cgil-Cisl-Uil: Stabilizzazioni per nidi e scuola infanzia

Razzismo, Orfini: Rotti gli argini, Salvini e Di Maio sono stessa cosa

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento