16 Maggio 2021

Pubblicato il

Rolling Stones senza tempo al Circo Massimo

di Redazione

Decimo show del tour mondiale 14 ON FIRE

Si è svolta ieri, domenica 22 giugno, l'unica data italiana dei Rolling Stones, nel blindatissimo Circo Massimo e nonostante le tante polemiche su più fronti, ha vinto il rock, con la maestosa esibizione del gruppo britannico che ha messo tutti d'accordo. Mick Jagger (70 anni) voce e armonica, Keith Richards (70 anni) chitarre e voce, Ronnie Woods (67 anni) chitarre, cori e Charlie Watts (73 anni) batteria e percussioni, hanno infiammato dal palco gli animi di oltre 71mila persone, con un'esibizione senza tempo, unica nel suo genere, suonando con un'energia, precisione nell'esecuzione e un carisma che solo loro sanno trasmettere, degne della migliore rock band di tutti i tempi.

Il concerto è iniziato poco prima delle 22 con “Jumpin' Jack Flash”, continuando con “Let's Spend The Night Together”, “It's Only Rock'N'Roll (But I Like It)”, “Tumbling Dice” e la dolce “Streets Of Love” suonata per la prima volta dal 2007 con l'ex chitarrista Mick Taylor, nella band dal '69 al '74.

Mick Jagger esordisce così: ”Che pubblico fantastico”, “Che posto meraviglioso è il Circo Massimo”.. Poi si trasforma nell'oracolo che già nell'82 e nel 2006 indovinò quello che sarebbe successo: ”L'Italia vincerà il Mondiale. Con l'Uruguay penso che vincerete 2-1”.

Lo show non si arresta mai e prosegue con “Doom & Gloom” e “Respectable” vincitrice della scelta dei fan su Twitter, con John Mayer, “Out Of Control” e “Honky Tonk Women”. Cantate da Keith Richards sono poi “You Got The Silver” e “Can Be Seen”. Poi Mick Taylor regala una straordinaria versione di “Midnight Rambler”.

Una volta tornato il microfono tra le mani di Mick Jagger si continua con “Miss You”, “Gimme Shelter” in duetto con la grandissima corista Lisa Fisher, “Start Me Up”, “Sympathy For The Devil” e “Brown Sugar”, per concludersi con “You Can't Always Get What You Want" con il Coro Giovanile Italiano e un'esplosiva “(I Can't Get No) Satisfaction” eseguita ancora una volta con Mick Taylor e cantata da tutto il pubblico presente creando con la band un suggestivo unicum, suggellando così un successo che continua da cinquant'anni.

Del magico evento, che è stato interamente ripreso, verrà presto realizzato un dvd. La prossime date europee saranno il 25 giugno a Madrid allo Stadio Bernabéu e il 3 luglio a Roskilde in Danimarca, poi in autunno gli Stones voleranno in Australia per altri concerti del loro inarrestabile tour.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento