26 Febbraio 2021

Pubblicato il

Ramona Pizzuti è Miss Compagnia della Bellezza del Lazio FOTO

di Redazione

In passerella quaranta concorrenti si sono contese l’ambita fascia, sfilando con i costumi della Linea Sprint

Ramona Pizzuti vince la fascia Miss Compagnia della Bellezza Lazio, eletta ieri sera a Tor San Lorenzo vola alle prefinali di Miss Italia. E ora il rush finale delle regionali, che si concluderanno il 29 agosto a Castel Gandolfo con l’assegnazione del titolo di Miss Lazio 2015. Si è tenuta ieri sera, sulla spiaggia del Consorzio Sabbie d’Oro di Tor San Lorenzo, con il mare a fare da splendida cornice, l’elezione di Miss Compagnia della Bellezza Lazio 2015, finale regionale del Lazio del 76° concorso nazionale Miss Italia, titolo valido per l’accesso diretto alle prefinali nazionali in programma a Jesolo (VE) dal primo al quattro settembre. La serata organizzata dalla Delta Events  agenzia esclusivista del concorso per la Regione Lazio, è stata presentata da Margherita Praticò e da Stefano Raucci.

Vuoi la tua pubblicità qui?

In passerella quaranta concorrenti si sono contese l’ambita fascia, sfilando con i costumi della Linea Sprint e con il classico body da gara, sulle musiche di Raffaella Carrà, impreziosite dai gioielli “Miluna”, dalle acconciature de La Compagnia della Bellezza e dai make up di Romeur Academy. Alcune di loro si sono esibite in applauditissime performance di ballo e di canto.

Nutrita la giuria, con il consigliere regionale Adriano Palozzi, il presidente del Consorzio Sabbie d’Oro Umberto Minotti, gli stilisti Maria e Giampaolo Celli, il press- agent  Andrea Quattrini, il presentatore TV Marco Senise, il produttore Claudio Giorgi, l’attrice Gloria Nicoletti e il fotografo Pino Leone.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Di seguito la graduatoria finale:

Miss Compagnia della Bellezza 2015: RAMONA PIZZUTI, 18 anni (19 a settembre), vive a Ceccano (FR), alta 1.73 cm, bionda, occhi marroni, diplomata all’ITAS (Ist. Biologico sanitario), si iscriverà ad Ostetricia. Gioca (molto bene) a tennis, ama sfilare e sogna di diventare una brava attrice.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Seconda classificata: FEDERICA PETRONZIO, 18 anni di Formia (LT), alta 1.72 cm, castana, occhi marroni, diplomata come Operatore Socio-Sanitario, pratica equitazione ed è una cultrice del fitness. Ama molto gli animali e divertirsi. Sogno nel cassetto? Fotomodella, ma un domani lavorare con i bambini.

Terza classificata: KARIN BONUCCI, 18 anni romana di Ostia Antica, alta 1.78, castana, occhi marroni. Frequenta  il quinto anno liceo linguistico, ha praticato danza classica per 10 anni, ama il teatro e recitare. Il suo sogno nel cassetto, infatti, è quello di fare l’attrice.

Quarta classificata: LUCIA DEL GIACCIO, 18 anni di Anzio (RM), bionda, occhi azzurri, alta 170 cm. Frequenta il quinto anno di liceo linguistico, pratica pallavolo e ama viaggiare. Sogna di diventare un bravo avvocato.

Quinta classificata: ELISA TOCCO, 18 anni romana di Boccea, alta 1.76 cm, capelli castani, occhi azzurri, promossa al quinto anno di Liceo Psico-Pedagogico, pratica fitness e ama fare shopping. Il suo sogno è quello di entrare nelle forze dell’ordine, preferibilmente nei Carabinieri.

Con il titolo vinto Ramona parteciperà alla finalissima regionale di Miss Lazio, che si terrà il prossimo 29 agosto a Castel Gandolfo (RM), in piazza della Libertà, oltre ovviamente alle prefinali nazionali in programma a Jesolo (VE) dall’1 al 4 settembre. Qui giungeranno 220 ragazze da tutta Italia, dove saranno selezionate le 30 concorrenti che parteciperanno alla finalissima del 20 settembre, in onda in prima serata su La7 e condotta da Simona Ventura.

Intanto le concorrenti laziali non ancora elette possono sperare nelle prossime ultime tre finali regionali: 23 Agosto, Miss Eleganza Lazio 2015 – Scalinata del Comune – Valmontone (RM),  26 Agosto, Miss Equilibra Lazio 2015 – Grand Hotel Helio Cabala – Marino (RM),  30 Agosto,  Miss Lazio 2015 – Piazza della Libertà – Castel Gandolfo (RM)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento