17 Giugno 2021

Pubblicato il

Ponte delle Valli, recuperato cadavere a pelo d’acqua nell’Aniene

di Redazione

È stato notato questa mattina da un passante, che ha subito allertato le forze dell’ordine. Il corpo dovrebbe essere quello di un uomo di etnia rom sparito da due settimane

Una notizia che sta rimbalzando su diversi media locali e pubblicata anche dall’agenzia DIRE: un cadavere in avanzato stato di decomposizione è riaffiorato nel fiume Aniene, all’altezza del Ponte delle Valli (che divide la zona di Conca d'Oro dal Quartiere Africano). Il macabro e scioccante ritrovamento è stato effettuato stamattina, poco prima delle 11.30, da un passante che ha subito allertato il 112.

Secondo alcune indiscrezioni pubblicate da Il Messaggero, il corpo sarebbe quello di un rom che abitava in uno degli insediamenti lungo il fiume e di cui la famiglia aveva denunciato la scomparsa un paio di settimane fa. Si sarebbe sporto per orinare, avrebbe perso l'equilibrio e sarebbe caduto nel fiume; questa una delle ipotesi più gettonate.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con il nucleo sommozzatori, il personale del 118, gli investigatori della squadra mobile,  gli agenti del commissariato Fidene e la polizia scientifica. Il marciapiede di via delle Valli in direzione piazza Conca d'Oro è stato chiuso al transito pedonale.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento