06 Maggio 2021

Pubblicato il

Pari e spettacolo al Dall’Ara: 2-2 tra Bologna e Lazio

di Redazione

I biancocelesti possono recriminare per il rigore sbagliato da Correa a tre minuti dalla fine. Il Bologna offre una buona prestazione davanti ai suoi tifosi

La Lazio va a Bologna in cerca di continuità dopo le ultime due vittorie casalinghe in campionato e in Europa. La squadra di Inzaghi troverà Sinisa Mihajlovic, tornato in panchina per l’occasione, in un Dall’Ara in clima di festa. Il tecnico piacentino conferma il modulo con la difesa a tre con Luiz Felipe a centrodestra; a centrocampo vengono inseriti i giocatori di maggior qualità (Milinkovic e Luis Alberto). Sulla fascia destra ancora preferito Marusic a Lazzari, Lulic correrà sulla sinistra. Per quanto riguarda l’attacco, schierato il tandem Immobile-Correa. Il Bologna deve rifarsi dopo le ultime sconfitte. Il modulo è il 4-2-3-1. Tra gli indisponibili figurano l’esterno Dijks e Roberto Soriano che deve scontare la squalifica. Giocheranno rispettivamente Krejici e Palacio. Ci sarà, come in tutti i campi, un minuto di silenzio in onore di Giorgio Squinzi, presidente del Sassuolo scomparso pochi giorni fa. 

CRONACA

Il Bologna parte forte: cross di Palacio e colpo di testa di Svanberg che non inquadra la porta. La Lazio si fa vedere al 17’ con una splendida azione dei tenori conclusa da Milinkovic che spara alto. Al 21’ si sblocca la partita: grande azione di Orsolini che supera Lulic sulla destra e mette al centro per Krejci. L’ex Sparta Praga sigla il suo primo gol stagionale. Male anche Luiz Felipe che si perde l’uomo. Il vantaggio dei felsinei dura poco: grande azione di Lulic sulla fascia sinistra che serve Ciro Immobile. Skorupski non perfetto nell’occasione dato che si fa sorprendere sul suo palo.

 

Dopo 8 minuti, il Bologna si riporta avanti: Palacio è abile a respingere in tap in una conclusione di Svanberg terminata sul palo. Dopo un controllo al VAR, Orsato ufficializza la marcatura. Al 39’ I biancocelesti segnano il nuovo gol del pareggio sempre con Immobile: Correa, in ripartenza serve Luis Alberto che appoggia delicatamente per l’attaccante di Torre Annunziata. Skorupski battuto. Finisce un primo molto divertente ma con due difese ballerine.

Il Bologna inizia il secondo tempo molto carico: occasione per Svanberg che però termina alto. Al 51’ lo stesso Svanberg segna il gol del 3-2 su calcio di punizione dalla destra ma Danilo influisce sull’azione in fuorigioco. Al 60’ Lucas Leiva viene espulso per doppia ammonizione. Inzaghi allora cambia Immobile per Parolo e Luiz Felipe (già ammonito) per Bastos. Al 69’ Correa riparte in contropiede e si avvicina verso l’area avversaria; Medel è costretto al fallo. In un primo momento Orsato lo ammonisce ma rivedendolo al VAR estrae il rosso. Situazione di parità numerica. Al 74’ Krejci crossa al centro per Orsolini che non arriva sulla palla per un soffio. Gli aquilotti sciupano con Correa al minuto 84: Jony (entrato al posto di Lulic) cerca El Tucu con un filtrante, colpsce Tomiyasu e il rimpallo favorisce l’argentino che a tu per tu con Skorupski fallisce il gol del 2-3. Due minuti dopo c’è un calcio di rigore per la Lazio: Acerbi si era involato in area di rigore e subisce il fallo da Palacio, accorso in fase difensiva. Penalty calciato sulla traversa da Correa. Dopo 4 minuti di recupero, Orsato fischia la fine. Partita dalle mille emozioni tra Bologna e Lazio che si prendono un punto.

 

TABELLINO

 

BOLOGNA-LAZIO 2-2

Marcatori: 20' Krejci (B), 23', 39' Immobile (L), 31' Palacio (B)

 

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Krejci; Poli, Medel; Orsolini (82' Skov Olsen), Svanberg (72' Schouten), Sansone (85' Santander); Palacio.

A disp.: Da Costa, Sarr, Denswil, Corbo, Mbaye, Paz, Dzemaili, Destro.

All.: Sinisa Mihajlovic

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe (61' Bastos), Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic (80' Jony); Correa, Immobile (61' Parolo).

A disp.: Proto, Patric, Vavro, Lazzari, Lukaku, Cataldi, A. Anderson, Berisha, Caicedo.

All.: Simone Inzaghi.

 

Arbitro: Daniele Orsato (sezione di Schio)

Assistenti: Fiorito e Vecchi

IV uomo: Volpi

V.A.R.: Piccinini

A.V.A.R.: Manganelli

 

NOTE. Ammoniti: 20' Luiz Felipe (L), 26' Krejci (B), 51' Leiva (L), 63' Sansone (B), 63' Danilo (B), 75' Bani (B), 79' Lulic (L), 89' Palacio (B).

Espulsi: 60' Leiva (L) per doppia ammonizione, 70' Medel (B).

 

Serie A TIM 2019-2020, 7ª giornata

Domenica 6 ottobre 2019, ore 15:00 

Stadio 'Renato Dall'Ara' di Bologna

 

Altre notizie

Virtus Roma, ecco la prima vittoria! Dyson affonda Cremona per 97-94

Una Roma decimata pareggia in casa col Cagliari per 1-1

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento