Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Paola Saulino: prima delle elezioni del 4 marzo mi hanno chiuso la bocca

di Redazione
Per Paola Saulino il sesso orale è una bellissima pratica che può donare tanto piacere

"Da quasi 20 giorni mi hanno sospeso il mio account Instagram, mezzo potente di comunicazione per me. Senza un'apparente ragione. Mi sono sempre attenuta alle regole di Instagram e so che non possono essere pubblicati contenuti sessualmente espliciti o favoreggiare servizi sessuali, e sinceramente non l'ho fatto. Alterno scatti tranquilli a foto sexy, ma posso affermare che Kim Kardashian, Em Rata, o Niki Minaj per esempio spesso e volentieri postano foto più hot delle mie. 

Le regole sono uguali per tutti o c'è dell'altro mi sto chiedendo? 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Guarda caso con debito anticipo ma giusto prima delle elezioni politiche in Italia , un esercito di persone segnala il mio profilo facendolo sospendere.  Mi sorge spontaneo pensare se i segnalatori non avessero avuto paura della proposta di un altro Pompatour da parte mia, influenzando di conseguenza il voto nuovamente. 

Io prenderò una posizione partitica solo quando entrerò io personalmente in politica, fino ad allora il mio movimento Pompatour era solo riferito a difendere la Costiuzione italiana da cambiamenti ridicoli e inutili. 

Aggiungo inoltre che ad oggi non ho creato un nuovo account Instagram e sono molto fiduciosa che presto riavrò il mio , però volevo condividere l' ingiustizia e l'illegalità di molti utenti che stanno utilizzando il mio nome e cognome impropriamente, stanno utilizzando foto mie , e anche foto porno (che non ritraggono me in prima persona ma solo donne a me vagamente somiglianti), rubandomi di fatto l'identità nonché diffamandomi. Essi sono ancora su Instagram recuperando followers irregolarmente grazie a me, mentre io sono fuori. Mi chiedo perché. 

Credo molto nel colosso Instagram, grazie al quale mi sono esposta e fatta conoscere, e per questo lo ringrazierò per sempre, Instagram è una grande piattaforma libera che rispetta e fa rispettare tutti, con delle regole,  ma che allo stesso tempo mi ha permesso di esprimere me stessa e le mie idee come artista contemporanea; ed è per questo che ho lanciato l'hashtag #unbanpaola per farmi ascoltare. Spero lo condividiate con me, così che nella politica, sui social, come nella vita, trionfi sempre la giustizia e la democrazia".

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo