Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Ottobre 2020

Pubblicato il

Roma, Ospedale San Pietro Fatebenefratelli: riaperto il Pronto Soccorso

di Redazione

Era stato chiuso il 3 novembre scorso, quasi sei mesi fa, riaprono anche le terapie intensive

“I locali rinnovati e nuovamente operativi sono tornati ad accogliere i pazienti. L’Ospedale San Pietro sulla via Cassia sarà completamente riattivato dal 23 aprile”. Lo aveva annunciato in una nota l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato e così è stato. “Ringrazio i vertici dell’ospedale e della Asl Roma 1 per il costante ed incessante impegno profuso affinché tutto ciò si potesse concretizzare in tempi certi”. Dopo il principio d’incendio di novembre scorso l’Ospedale San Pietro era stato completamente chiuso per essere parzialmente riattivato a metà febbraio. “Un ringraziamento – conclude D’Amato – deve essere rivolto a tutte le forze dell’ordine intervenute per i soccorsi e per domare l’incendio e alle strutture del San Camillo, Sant’Andrea e Asl Roma 1 per l’immediata e fattiva collaborazione. Ora l’ospedale potrà riprendere a pieno regime la propria attività che è fondamentale per l’intera rete dell’emergenza del territorio”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Dopo la benedizione dei locali, martedì mattina alle 9,30, sono tornati ad essere operativi il Pronto Soccorso e tutti i reparti per le terapie intensive.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Leggi anche:

Roma, 31enne ladra di offerte nelle cassette delle chiese, arrestata

Marconi, accoltella la moglie davanti ai figli per gelosia. Lei è grave

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento