15 Maggio 2021

Pubblicato il

Musei in strada fino al 15 giugno

di Redazione

Nei quartieri Trullo, Ottavia e Tor Bella Monaca verranno esposte 15 fotografie su tela di opere d'arte dei musei civici

E' partito il progetto 'Musei in strada', iniziativa promossa dall'Assessorato capitolino alla Cultura, nell'ambito di Roma Grande Formato. Nelle piazze principali dei quartieri del Trullo, Ottavia e Tor Bella Monaca verranno esposte 15 immagini fotografiche su tela, scala 1:1, 5, una per ogni Municipio di Roma.

Tra i musei rappresentati ci saranno Palazzo Braschi, la Galleria Nazionale d'Arte Moderna ed il Macro. Le opere scelte sono di vari artisti, tra i più noti spiccano: Giacomo Balla, Carla Accardi, Titina Maselli, Pablo Echaurren, Paolo Arnesi e Gavin Hamilton.

Le foto, esposte fino al 15 giugno, verranno descritte anche attraverso un'applicazione, 'Musei in strada' (Google Play e iTunes), con informazioni sulle opere, sugli artisti e sui musei dove sono esposte. La descrizione delle fotografie sono state realizzate da 12 testimonial legati al quartiere. Madrina dell'iniziativa è Simona Marchini, che ha descritto un'opera per ogni quartiere.

Ha dichiarato l'assessore Giovanna Marinelli: “Musei in strada mira a ridurre la distanza fisica e metaforica che separa i musei del centro dai quartieri periferici, con l’obiettivo di far ‘scoprire’ o ‘riscoprire’ il patrimonio artistico museale di Roma. Per far sì infatti che il pubblico, incuriosito dalle riproduzioni in mostra, sia invogliato a visitare i Musei che custodiscono gli originali, sarà offerto un biglietto gratuito ai cittadini residenti che si presenteranno alla biglietteria con un selfie scattato con una delle riproduzioni esposte 'in strada' ".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento