16 Ottobre 2021

Pubblicato il

Muoversi a Roma con il carpooling, alternativa ad autobus, taxi e metro

di Redazione
Attraverso l'Applicazione n. 1 al mondo tra gli utenti di trasporto pubblico si potranno pianificare spostamenti con l'auto privata e condivisa

Da oggi il carpooling è un'opzione in più per muoversi dentro Roma, alternativa e complementare ai servizi di trasporto pubblico, autobus, taxi e metropolitana. Lanciato nella Capitale il 19 settembre 2016 il carpooling di Moovit, prima app al mondo per gli utenti di mezzi di trasporto pubblico, entra a regime. Il servizio di condivisione dell'auto che mette in contatto conducenti e passeggeri da oggi esce dalla fase pilota e diventa attivo in tutta la città e sull'intero territorio della regione.

I romani che si muovono dentro la città, dall'hinterland verso Roma (e che la sera effettuano il percorso inverso) hanno un'opzione in più oltre ai mezzi del trasporto pubblico: l'auto privata ma condivisa. Attraverso una nuova app per smartphone targata Moovit (applicazione numero uno al mondo tra gli utenti di trasporto pubblico con 55 milioni di utilizzatori in oltre 1.200 città in 75 Paesi), si potranno pianificare spostamenti, condividendo l'auto privata di chi la metterà a disposizione, risparmiando così tempo, denaro e aiutando la città a ridurre il traffico.

"Il carpooling urbano – ha spiegato Samuel Sed Piazza, country manager di Moovit Italia – è ormai una realtà a Roma. In questi sette mesi di test abbiamo verificato come non solo il servizio funzioni realmente, consentendo una partecipazione alle spese di viaggio interessante per qualsiasi portafoglio, ma anche la grande propensione dei romani a farne uso parallelamente all'utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico.

Questa piattaforma si prefigge un obiettivo ambizioso: ridurre il numero di auto private in circolazione, consentendo lo snellimento del traffico, la riduzione dello smog e una circolazione più veloce ed efficace dei mezzi di trasporto pubblico. A Roma gli autobus fanno fatica a passare puntuali perché le strade sono ancora piene di auto. Noi proponiamo ai cittadini: usate l'automobile, ma fatelo in gruppi di 3/4 persone, ne guadagnerete voi e la città intera.

Sono felice dei risultati di questa sperimentazione e l'avvio di una nuova, importante fase di ammodernamento della nostra città. Un grazie particolare va a Roma servizi per la mobilità che in questi mesi ci ha seguito e supportati, dimostrando di credere per prima a questa idea".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo