Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Settembre 2020

Pubblicato il

Lettera Gentiloni-Dombrovskis

Mes: senza mutare regolamenti attuativi la lettera Gentiloni non ci tutelerà

di Marco Antonellis

Mes: senza cambiare i regolamenti attuativi del Mes, la lettera Gentiloni e Dombrovskis non ci tutelerà da eventuali ricorsi da parte di altri stati

Mes Gentiloni e Dombrovskis
Mes Gentiloni e Dombrovskis

Su questo famoso Mes regna un unanimismo inquietante. Al di la delle questioni ideologiche o di partito sul Meccanismo Europeo di Stabilità, vorrei invece far rilevare un elemento giuridico che mi sembra poco discusso dalla stampa e in politica.

Le persone devono sapere che il Mes non ci offre garanzie solo sulla base di una lettera. Mi riferisco naturalmente a quella scritta da Gentiloni e Dombrovskis, che per quanto autorevole, non ha un valore giuridico, non è una tutela valida in tribunale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il Mes si cambia quando vengono cambiati anche i regolamenti attuativi. Senza cambiare i regolamenti attuativi del Mes, quella lettera non significa nulla dal punto di vista delle garanzie legali. Se ci tuteliamo solo sulla scorta di quello che è a tutti gli effetti solo un foglio, e in futuro uno Stato facesse ricorso, lo vincerebbe. Noi non saremmo tutelati da questa possibilità.

Rischio Troika

Se ci pensiamo è piuttosto elementare: chiunque nel firmare un foglio in banca o un contratto si accerterebbe prima di essere protetto formalmente anche domani, nell’operazione che sta facendo oggi. Se l’Italia prendesse i soldi ora e non cambiassero i regolamenti attuativi potrebbe delinearsi un grave problema. Possono davvero far subentrare la Troika. Il tema è cambiare, anche coerentemente con il senso di quella lettera, i regolamenti attuativi del Mes. Altrimenti è solo carta senza valore giuridico o economico.

Pensiamoci e facciamo sapere ai lettori e alla gente i rischi che si corrono. Se non cambiano formalmente i regolamenti, anche sulla base di quella lettera, non possiamo essere tutelati. E nel momento in cui verrà avanzato un eventuale ricorso rischiamo di ritrovarci la Troika in casa. Vorrei aggiungere che questa non è una rivelazione, ce lo può dire qualsiasi docente di diritto o anche uno studente, ma diventa una rivelazione dal momento che la stampa fatica a lasciar emergere questi aspetti giuridici del Mes.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento