Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Settembre 2020

Pubblicato il

La Sala Serviana ospita la presentazione del calendario 2019 di Almaviva

di Redazione

Il calendario 2019 è stato realizzato sulla base delle 12 immagini che raccontano i lavori agricoli dei mesi dell’anno nel complesso monumentale dei SS. Quattro Coronati a Roma

Il complesso dei SS. Quattro Coronati è uno dei monumenti più affascinanti della storia di Roma, ricco di arte e di spiritualità. Sorge sulle pendici del colle Celio, a metà strada tra la basilica di san Giovanni in Laterano e il Colosseo, e conserva ancora intatta l’atmosfera di ottocento anni fa.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Definito la “Cappella sistina del medioevo”, l’aula gotica del complesso presenta pareti affrescate che colpiscono il visitatore per lo straordinario ciclo pittorico. Gli affreschi, in vivace policromia, testimoniano la fusione tra la pittura bizantina, un sapiente recupero della classicità e la nuova cultura gotica.

Di particolare efficacia è il ciclo dei 12 mesi: un calendario laico con le vivaci rappresentazioni delle attività agricole dell’anno solare. Forte di una tradizione ormai trentennale che unisce informatica, agronomia e storia dell’arte, Almaviva SpA ha realizzato il calendario 2019 sulla base delle 12 immagini che raccontano i lavori agricoli lungo i mesi dell’anno solare.

Giovedì 20 dicembre 2018, alle ore 17,30,  il Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri ospiterà presso la Sala Serviana, in via Antonio Salandra 44, la presentazione del Calendario, a cui prenderanno parte la prof.ssa Maria Selene Sconci, del Polo Museale del Lazio, la dr.ssa Concetta Lo Conte direttore Area Amministrativa di AGEA, il dr. Antonio Amati, Direttore Generale della società Almaviva.

A conclusione della presentazione, sono previsti i saluti da parte del Generale di Corpo d’ Armata Antonio Ricciardi, Comandante dell’ Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento