15 Luglio 2021

Pubblicato il

La Roma stringe per il DS Petrachi: Conte ora è più di un’ipotesi

di Redazione

L'attuale dirigente del Torino è sempre più vicino ai giallorossi, e potrebbe portare in dote Antonio Conte

Tra la Roma e Antonio Petrachi è ormai quasi fatta. Il club giallorosso ha raggiunto un accordo totale con il dirigente attualmente del Torino, che andrà a ricoprire il ruolo di Direttore Sportivo della società di Trigoria. Proprio nelle prossime ore Petrachi dovrebbe infatti raggiungere il Presidente James Pallotta a Boston per le firme. Resta ora da definire il ruolo di Frederic Massara, che dovrebbe comunque rimanere nello staff al fianco del prossimo ds.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L'approdo di Petrachi potrebbe rappresentare una forte spinta nella trattativa che porterebbe Antonio Conte sulla panchina della Roma, vista l'amicizia che lega ds e allenatore. L'ex CT della Nazionale è infatti da qualche mese nel mirino della società giallorossa, che vorrebbe puntare su di lui per la ricostruzione di una nuova Roma. Le parti si stanno confrontando da tempo, e il club sarebbe anche disposto a garantire al tecnico un ingaggio abbondante, che non scende sotto i 7 milioni annui. Lo stesso Conte sembrerebbe intrigato dall'offerta e dal progetto, anche spinto da una forte voglia di tornare in Italia, e nelle prossime settimane dovrebbe dare una risposta al club.
Ancora più importante sarebbe dunque per la Roma raggiungere il quarto posto, in modo da poter offrire all'allenatore ex Juve maggiori prospettive anche e soprattutto in termini di capacità economiche in ambito di calciomercato. Su Conte si registra infatti la concorrenza del Bayern Monaco oltre che dell'Inter, che però sembra difficile possa liberarsi con tanta facilità del pesante ingaggio di Spalletti.
Infine, sono da monitorare le mosse della Juventus stessa, in caso di divorzio con Allegri.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento