30 Luglio 2021

Pubblicato il

Ignazio Marino, candidato sindaco della sinistra, sfida PD e M5S

di Redazione

La candidatura arriva il giorno del suo compleanno, l'ex sindaco di Roma oggi compie 61 anni ed è l'unico che potrebbe infastidire gli avversari

La candidatura arriva il giorno del suo compleanno. L'ex sindaco di Roma oggi compie 61 anni ed è l'unico che potrebbe infastidire gli avversari. Ieri il vertice con Stefano Fassina (Si) e Nicola Fratoianni (Sel) sembra aver dissipato i dubbi sulla volontà comune di candidare il più accreditato degli avversari di Orfini e compagni, rei di aver tradito l'ex sindaco. E poi Marino ha già dimostrato di avere una base di consensi molto agguerrita che ha più volte manifestato pubblicamente il desiderio di rivederlo in competizione. Se invece anche nella Sinistra si dovesse decidere per le Primarie, entrerebbe nella competizione anche l'ex capogruppo di Sel in Campidoglio, Gianluca Peciola, e in questo caso la sfida pre-elettorale a sinistra potrebbe tenersi il 3 aprile.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Mentre stamattina Ileana Argentin, parlamentare del Pd e coordinatrice del Comitato elettorale di Roberto Giachetti, intervenendo a Radio Cusano Campus ha definito Ignazio Marino uno sciocco: "Roberto Giachetti è un uomo libero. E' un uomo che rispetta la politica e fa della sua quotidianità la politica. Non ci saranno capi corrente che lo potranno indirizzare da una parte e dall'altra. E non è sciocco come Marino. Cerca la compartecipazione, la condivisione, sa come fare politica, non ha l'arroganza di mettersi al di sopra di qualcuno. E' libero ma intelligente. Noi vogliamo vincere. Bray, Fassina e Marino hanno già dato, tornassero ad essere più sereni".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento