21 Settembre 2021

Pubblicato il

Giro d’affari per appalti pompe funebri in ospedali di Roma

di Redazione
26 decreti di perquisizione emessi dalla Procura di Roma, nel mirino imprenditori e amministratori pubblici

Un giro di affari e accordi tra imprenditori nel settore delle onoranze funebri e amministratori pubblici già in servizio nelle Usl (Unità sanitarie locali) romane è stato scoperto dalla Squadra mobile della Questura di Roma. 

Nel corso della mattinata, infatti, la Squadra mobile ha proceduto all'esecuzione di 26 decreti di perquisizione locale e sequestro, su richiesta della Procura della Repubblica di Roma, nei confronti di altrettanti imprenditori nel settore delle onoranze funebri e amministratori pubblici. Gli accertamenti hanno seguito due distinti filoni di indagini nei confronti di alcuni soggetti ritenuti responsabili di favorito l'aggiudicazione di gare d'appalto pubbliche presso alcuni importanti nosocomi capitolini, fatti per cui sono indagati per i reati di associazione per delinquere, concorso in corruzione, falso, truffa e turbativa d'asta.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le attività di Polizia verranno eseguite anche fuori dalla provincia di Roma, in collaborazione con le Squadre mobili delle province di Macerata, Ascoli Piceno, L'Aquila e Viterbo. 

*Foto di archivio dal sito Imolaoggi.it

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo