02 Agosto 2021

Pubblicato il

FOTO dall’inaugurazione della metro C di Roma

di Redazione

La gallery di Romait e QDL, nel primo giorno della corsa della terza linea della metropolitana di Roma

Una partenza zoppa e in salita, quella della metro C. Dopo la mancata inaugurazione della tratta Pantano-Centocelle, finalmente oggi la terza tratta della metropolitana di Roma vede la luce. 

Come abbiamo spiegato, si tratta di un servizio di trasporto composto di 15 stazioni – 5 di nuova costruzione e 10 adeguamenti delle stazioni di superficie del vecchio tracciato finale della ferrovia Laziali – e che si estende su un percorso di 12,5 km (4,3 in sotterranea e 8,2 in superficie). Alessandrino, Prenestino-Centocelle, Torre Maura, Torre Angela fino al confine orientale della città di Roma (Grotte Celoni, Borghesiana, Finocchio), con l’ultima stazione di Pantano nel comune di Monte Compatri: questi i quartieri di Roma che la metro C mette, al momento, in collegamento tra di loro. 

I treni della metro C non hanno conducente, ma sono guidati da un sistema di Automazione Integrale ‘driveless’ che consente di gestire la linea in modo completamente automatico. 204 posti a sedere per ogni vagone; ogni treno è composto di 6 vagoni. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Durante l’inaugurazione, il sindaco Ignazio Marino a ogni fermata scendeva, per effettuare un’ispezione nella stazione. Per giungere alla fermata consecutiva, attendeva il treno successivo. Come ha ribadito anche alle telecamere del tg1, secondo il sindaco Marino quello della metro C “è un progetto molto importante”. E poi passa a criticare l’ex primo cittadino Gianni Alemanno: “Dalla visione di Francesco Rutelli negli anni ’90 all’attivazione del progetto di Walter Veltroni nei primi anni 2000 fino al grave rallentamento della giunta Alemanno che addirittura indicò che la data di consegna della stazione San Giovanni a data da definirsi, mentre sarebbe dovuta essere pronta nell’aprile 2011. Noi dal primo giorno del nostro insediamento abbiamo deciso che questa era una priorità per i cittadini e abbiamo impresso tutta l’accelerazione possibile a un’opera importante non solo per i romani ma per tutto il Paese”. 

Guarda la nostra gallery.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento