Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Dicembre 2021

Pubblicato il

Novità legislative

Ddl Concorrenza: restrizioni e misure di prevenzione per le aziende di servizi

di Cristina Accardi
Nella giornata di oggi, 4 novembre, si dovrebbe discutere al Consiglio dei ministri il Ddl Concorrenza. Nuove restrizioni e sanzioni previste per alcuni servizi, ma anche tanti incentivi e sussidi
Mario Draghi
Il Premier Mario Draghi

Nella giornata di oggi, giovedì 4 novembre, dovrebbe arrivare sul tavolo del Consiglio dei Ministri il Ddl Concorrenza.

Già nella giornata di ieri era passato al vaglio con una prima valutazione. Attualmente in stesura sono presenti varie misure e provvedimenti riguardanti tutti servizi: dalla telefonia alle assicurazioni delle autovetture, dalla fibra ottica alla distribuzione dei farmaci. Tuttavia, contrariamente alle aspettative, non sarà prevista la discussione riguardante i balneari e gli ambulanti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’obiettivo, inoltre, sarà quello di alleggerire i vincoli a tutela anche delle attività commerciali, ma anche di sancire nuove restrizioni e normative. Gli articoli che verranno discussi momentaneamente sono 34, tutti redatti nelle scorse settimane dopo numerose riunioni tra tecnici.

Tuttavia, ancora sono molte le questioni aperte e calde su cui bisogna discutere, come ad esempio le regole per i taxi.

Nonostante la mancanza di un testo unico abbia fatto giungere qualche lamentela, dovrebbe comunque arrivare a essere discusso al Consiglio.

Tra le questioni chiave che verranno trattate c’è la riforma del Pnrr, prevista dal Governo già quest’estate. Inoltre, si vuole riflettere su alcune concessioni come quelle artistiche. In questo caso specifico tra le proposte c’è una mappatura dello stato dell’arte, uno strumento simile catasto. Questo contribuirebbe a mettere nero su bianco i meccanismi del settore: dal possesso delle opere d’arte, al loro valore fino al loro prezzo d’acquisto.

Per quando riguarda le concessioni, tra le più discusse ci saranno quelle idroelettriche. Infatti, già precedentemente la Lega aveva esposto qualche remora. L’obiettivo su questo fronte sarebbe quello di dare una spinta di accelerazione alle regioni per istituire delle gare di rafforzamento delle strutture. Tuttavia, nel caso in cui le regioni dovessero procrastinare sarebbe legittimo l’intervento del Governo.

Pacchetto farmaci e liste di sanzioni

Con il Ddl dovrebbe arrivare un pacchetto farmaci, che non conterrà delle offerte ma delle misure utili a migliorare la distribuzione e l’immissione nel commercio, soprattutto per i nuovi. Inoltre, verranno attuate delle nuove norme per i dirigenti medici e rimisurati i poteri dei direttori generali.

Secondo la bozza sarà inoltre prevista la discussione per i servizi pubblici e quelli locali.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Altre novità saranno le gare istituite per l’installazione delle colonnine di ricarica, la banda larga e perfino l’obbligo di risarcimento diretto delle compagnie assicurative con sede all’estero, oltre ad un elenco di sanzioni da istituire per alcune attività e servizi.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo