21 Giugno 2021

Pubblicato il

Clan Spada. Sgombero in corso di una casa di Ostia occupata abusivamente

di Redazione

Nuova operazione della Polizia locale. All’interno dell’abitazione sono state rinvenute armi bianche

Abusi edilizi

Si è mossa in forze, la Polizia locale che sta liberando l’ennesima abitazione di Ostia occupata illegalmente da persone appartenenti al Clan Spada. O, comunque, riconducibili alla numerosissima e temibile famiglia di origine nomade.

In questo caso, l’appartamento si trova in via Antonio Zotti e fa parte di un edificio di proprietà del  Comune. Ad abitarci senza titolo, e quindi a sottrarlo ai legittimi destinatari, è Alberto Renzi, marito di Adelina Spada. L’uomo non era presente al momento dell’accesso da parte degli agenti.

All'interno sono state rinvenute delle armi bianche, una delle quali di provenienza esotica e utilizzata, probabilmente, per la caccia ai leoni. Nel corso dell’operazione, inoltre, è stato trovato anche un sistema di controllo artigianale, composto da una telecamera collegata allo spioncino della porta che trasmetteva le immagini dell'esterno direttamente a un cellulare.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento