Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Dicembre 2022

Pubblicato il

Cinema America, il Pd Roma chiede una seduta straordinaria del Consiglio

di Redazione
"Stigmatizzare la gravità dei fatti e ribadire con chiarezza e fermezza i valori costituzionali è importante ma può non essere sufficiente"

"Le violenze scatenate contro i ragazzi del cinema America sono inaccettabili e vanno respinte dalle istituzioni e dalla comunità democratica della capitale con nettezza". Lo comunica il gruppo capitolino del Pd. "Le due aggressioni – si legge nel comunicato – sono solo le ultime in ordine cronologico e sono state precedute nei mesi scorsi da violenze ai danni di giornalisti, attacchi alle sedi dei partiti e delle associazioni democratiche e antifasciste". 

"Minacce esplicite – recita il comunicato – hanno interessato giornali, singoli esponenti politici e la comunità ebraica romana. La scia di violenza a Roma si è manifestata a piu' riprese anche con gravi episodi di stampo razzista e omofobo. Il più delle volte gli autori di questi episodi, legati a gruppi dell'estremismo di destra, hanno fatto esplicito richiamo al fascismo. Non si è trattato di gesti isolati di singoli ma di gruppi già dediti a spedizioni e aggressioni di stampo squadrista. Minimizzare il fenomeno sarebbe da miopi e pericoloso. Roma storicamente città aperta e democratica e medaglia d'oro della resistenza non può tollerare oltre questi episodi". 

"Nei giorni scorsi – sottolineano dal gruppo capitolino del Pd – abbiamo chiesto alla città e alle sue istituzioni di fornire una risposta forte ed immediata anche attraverso una profonda riflessione sulle attività dei gruppi dell'estremismo neofascista e sulle misure da adottare per arginare e fermare la loro violenza. Stigmatizzare la gravità dei fatti e ribadire con chiarezza e fermezza i valori costituzionali è importante ma può non essere sufficiente. Prima che sia troppo tardi, insieme ad una campagna educativa nelle scuole della capitale sui valori della Costituzione, vanno al tempo stesso adottate misure idonee ad impedire ogni agibilità ai gruppi che fanno dell'odio, della violenza e del fascismo la loro identità politica. Sperando di trovare nella Sindaca, nella maggioranza e negli altri gruppi che siedono in Campidoglio il giusto sostegno ad una iniziativa che rafforza quei valori di solidarieta' e antifascismo di cui Roma e' testimone, abbiamo raccolto le firme e formalizzato una richiesta urgente per una seduta straordinaria dell'Assemblea Capitolina, da tenersi nei prossimi giorni, sulla tema della violenza dei gruppi neofascisti nella nostra città". 

 

Leggi anche:

Roma, denunciati gli aggressori dei ragazzi del Piccolo Cinema America

Roma, aggressione squadrista a ragazzi Cinema America: pugni e testate

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo