VIOLENZA
Roma, denunciati gli aggressori dei ragazzi del Piccolo Cinema America
Sono quattro persone, militanti nei gruppi di destra Blocco Studentesco e CasaPound

La Digos della Questura di Roma ha identificato e denunciato 4 degli autori dell'aggressione del 16 giugno ai danni dei giovani dell'Associazione Cinema America. L'indagine della Digos, complessa e serrata, è iniziata acquisendo e visionando tutte le immagini riprese nei luoghi di Trastevere, teatro dell'aggressione. 

I volti immortalati dalle telecamere di videosorveglianza, però, non erano riconducibili a soggetti noti - si legge in una nota della Questura di Roma -. È allora che si è iniziato a scandagliare, in maniera certosina, tra tutti i personaggi conosciuti all'ambiente della Digos. Individuato uno degli autori dell'aggressione si è proceduto con una serrata e costante attività sul web, per riscostruire la sua rete di amicizie, e accertare così chi fossero i soggetti presenti con lui quella notte a Trastevere. 

Ininterrotti match tra le foto di facebook e i frame delle riprese della videosorveglianza hanno consentito alla Digos di individuare gli artefici dell'aggressione che, sentitisi scoperti, hanno iniziato ad oscurare i loro profili sul web, sperando di ostacolare la Polizia. I soggetti identificati e denunciati per lesioni aggravate sono 4, militanti nei gruppi di destra di Blocco Studentesco e CasaPound

Il più anziano, B.S., classe '81, parrucchiere in zona Casalotti, quella sera era a Trastevere per festeggiare il suo addio al celibato, ma di fatto dalle indagini emerge che sarebbe stato il fomentatore dell'aggressione. C.M., del '96, con precedenti di polizia per danneggiamento, interruzione di pubblico servizio, e resistenza a pubblico ufficiale, militante di Blocco Studentesco, avrebbe sferrato la testata al giovane Habib David. V.M., classe '96, anche lui con numerosi precedenti, e sottoposto a Daspo, avrebbe colpito con una bottigliata Colantoni Valerio. Tra i 4 anche M.A. , classe '96, militante di Casapound, con precedenti per lesioni e violenza privata. Le perquisizioni realizzate dalla Digos, presso le abitazioni dei 4 aggressori, hanno consentito di trovare gli indumenti utilizzati durante la notte del 16 giugno, e una serie di segni distintivi, emblematici dell'appartenenza dei soggetti agli ambienti della destra di Blocco Studentesco e Casa Pound. Gli sono stati, inoltre, sequestrati i cellulari per esaminare tutte le conversazioni, contemporanee e postume all'aggressione del 16 giugno scorso. Continuano, incessanti, le attività d'indagine per individuare anche gli altri soggetti che hanno partecipato all'aggressione. 

(Ag. Dire)

 

Leggi anche:

Roma, aggressione squadrista a ragazzi Cinema America: pugni e testate

Roma. Ostia, Cinema America in piazza, i film in programma da lunedì 27

 


ARTICOLI CORRELATI
Dopo lo sgombero di Perin del Vaga i militanti di CPI protestano contro la "gestione dell'edilizia residenziale a Roma"
Le dichiarazioni del vicepresidente di CasaPound Italia Andrea Antonini
Un dispiego di Forze dell'Ordine che viene giudicato eccessivo
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
1
Il 45enne si è lasciato cadere nel vuoto dal tredicesimo piano ed è morto al San Camillo
2
In un'intervista al Corriere della Sera racconta il suo piano per salvare Roma dall'emergenza rifiuti e svela le intenzioni politiche di Alessandro Di Battista
3
Un uomo di mezza età, poco dopo la partenza dal capolinea, ha iniziato a insultare e inveire contro una scolaresca di studenti francesi a bordo del mezzo
4
Impatto tra un tram della linea 3 e un bus della linea 51 su via Emanuele Filiberto
5
Il governatore: "È un bellissimo segnale che dimostra come a Roma non ci sono solo gli sgomberi e l’abbandono delle periferie ma c’è anche chi alle periferie ci pensa o con un intervento culturale o con una palestra o con un campogiochi"
1
"Un parco immerso nel verde, animato da creature magiche, dove i sogni e i desideri dei bambini possono prendere forma e colore"
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Al via l'operazione 'Andate piano'. Cambiano anche i limiti di velocità
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
"Per garantire una scuola ed una casa a tutti i bambini, le famiglie Rom hanno deciso oggi di rientrare nel Camping River"
Romait.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°6/14 del 18/04/2014

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@romait.it

[ versione mobile ]