Vuoi la tua pubblicità qui?
05 Dicembre 2022

Pubblicato il

Bonus 2022

Bonus occhiali, arriva il via libera. Quanto spetta e come richiederlo

di Morena Di Giulio
La misura, annunciata all'inizio del 2022 trova finalmente l'ok del Garante della Privacy e potrà partire l'erogazione
vetrina occhiali da vista

Dopo l’annuncio dei fondi ad agosto, il Garante della privacy ha dato il nullaosta allo schema di decreto del ministero della Salute. Nel documento il bonus una tantum per occhiali da vista o lenti a contatto correttive acquistati tra il 1°gennaio 2021 e il 31 dicembre 2023.

Parliamo di un bonus sotto forma di voucher o rimborso di 50 euro per chi ne farà richiesta prima dell’acquisto o come rimborso in caso di spesa già effettuata.

Il contributo è rivolto a tutte le famiglie con reddito Isee inferiore a 10mila euro. Il metodo scelto per il pagamento del bonus sarà in forma di voucher per coloro che vorranno chiederlo prima dell’acquisto oppure, per quanti hanno già sostenuto la spesa, come rimborso. Ad ogni richiedente che si riterrà idoneo spetterà un bonus di 50 euro.

In entrambi i casi per compilare la domanda va seguita una procedura univoca: il richiedente dovrà registrarsi sull’ applicazione web, disponibile sul sito del Ministero della salute, tramite autenticazione via Spid, Cie o Cns.

Voucher

Dopo aver inserito i propri requisiti di reddito attraverso la dichiarazione Isee, provvederanno gli uffici dell’Inps ad effettuare i controlli e rilasciare il voucher scaricabile direttamente tramite app.

Rimborso

Il rimborso sarà accreditato sulle coordinate Iban, fornite al momento della registrazione con la copia della fattura o della documentazione. Opzione che richiederà la comunicazione all’agenzia delle Entrate dei dati sui rimborsi erogati.

Non è chiaro quanti saranno i fondi a disposizione e quante persone potranno usufruire degli stessi, il Garante ha specificato che modalità e termini di comunicazione degli indennizzi saranno definiti con un provvedimento del Direttore dell’Agenzia e solo dopo l’ok dell’Authority.

Al momento non è disponibile sulla piattaforma la compilazione del modulo, arriveranno le indicazioni al momento del via libera definitivo, speriamo per il momento che non sarà un nuovo click day che troppe volte ha fatto impazzire i cittadini.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo