Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Novembre 2022

Pubblicato il

Roma, Baby squillo: “Volevo fare soldi”

di Redazione
Lo avrebbe dichiarato davanti al gip una delle due ragazze coinvolte nello scandalo

Mi piaceva l’idea di fare tanti soldi e farli in modo rapido e senza faticare troppo”. E’ quanto sostenuto davanti al gip da una delle due baby prostitute coinvolte nello scandalo che ha portato nei mesi scorsi all’arresto di cinque persone a Roma tra cui anche la madre della giovane.

“A mia madre – avrebbe rivelato – non ho detto che facevo la prostituta, aveva intuito che c’era qualcosa di strano. Era convinta, anche perché glielo avevo confessato, che guadagnassi quel denaro spacciando droga”.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo