14 Giugno 2021

Pubblicato il

Atac, è allarme sabotaggi. Chi manomette i mezzi pubblici di Roma?

di Redazione

Sono ben 30 i mezzi che negli ultimi due mesi risultano essere stati manomessi in depositi ultrablindati

Atac, la municipalizzata romana che si occupa dei trasporti pubblici nella capitale sarebbe sotto attacco: sembra proprio, infatti, che vi sia un vero e proprio allarme “sabotaggi” da parte del personale interno all’azienda. Sono ben trenta gli episodi che negli ultimi due mesi sono stati segnalati alla Procura della Repubblica; e tutti in depositi ultrablindati (soprattutto quello di via prenestina), dove l'accesso è consentito solo al personale e alle ditte ingaggiate per manutenzioni e pulizia.

Fortunatamente, come fa notare Il Messaggero, i problemi ai mezzi (soprattutto tram, a cui viene danneggiato il sistema frenante, anche se si sospetta che si debbano ai misteriosi sabotatori anche i numerosi guasti che vengono rilevati frequentemente nei bus) sono sempre stati scoperti prima che i mezzi entrassero in servizio. Ma… Cosa potrebbe succedere se qualche mezzo volutamente “alterato” cominciasse a caricare cittadini per le strade di Roma?

Si sarà mica scatenata una guerra all'interno di Atac a causa del piano di concordato presentato per risanare l'azienda dopo anni di sperperi e assunzioni facili? È ciò che sospettano gli inquirenti, per cui il concordato, osteggiato da molti addetti, potrebbe aver scatenato una sorta di vendetta interna. Le indagini sono in corso.

LEGGI ANCHE:

L’ironia dei romani: "A che serve l’ISIS, quando hai l’ATAC?"

Incendio Atac, dipendente racconta perché gli autobus vanno a fuoco

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento